È successo in TV – 22 gennaio 2006: rissa verbale tra Antonio Zequila e Adriano Pappalardo a Domenica IN (VIDEO)

Oggi nel passato: 13 anni fa Mara Venier fece i conti con un brutto episodio (diventato cult) in diretta tv

Doveva essere una puntata di Domenica IN come tutte le altre ma così non è stato. Mara Venier, giunta alla sua ottava edizione da conduttrice del contenitore festivo di Rai 1, non pensava di dover vivere un incubo in quella puntata del 22 gennaio 2006: davanti a lei due personaggi simbolo di due edizioni dell'Isola dei famosi, Adriano Pappalardo e Antonio Zequila, protagonisti di una ormai storica rissa verbale che ha fatto sobbalzare sulla poltrona il discusso ex direttore della prima rete Rai di allora, Fabrizio Del Noce.

Nelle puntate precedenti a questa i due già si punzecchiavano l'un l'altro, ma il caos scoppia già dietro le quinte pochi minuti prima della diretta: Pappalardo avrebbe fatto commenti sulla voglia di protagonismo di Zequila. I due si erano beccati, a quanto sembra, all'insaputa degli autori e lo stesso Pappalardo avrebbe rivolto a Zequila delle parole piuttosto forti.

L'episodio non è stato affatto gradito dall'attore napoletano che durante la diretta ha perso le staffe lanciando minacce al cantante:

Come ti permetti di dire certe cose? Io ti spacco la testa, ti uccido! Non ti permetere mai più di parlare di mia madre str***o.

La tensione in studio si alza e la conduttrice è quasi sconvolta da quello che accade, prova a buttare acqua sul fuoco ma ormai il danno è fatto. Il rischio di venire alle mani c'è stato eccome, fortunatamente ciò non è accaduto solo perché lo studio era pieno di gente e a frapporsi fra loro c'era tanto di sacerdote, Don Antonio Mazzi. Mara Venier, ormai affranta dall'accaduto, approfitta di uno stacco pubblicitario per ricomporre un'atmosfera perlomeno più tranquilla mentre Pappalardo si era allontanato dallo studio puntando ancora il dito verso Zequila: "Lui mi vuole uccidere, sono stato minacciato".

La conduttrice, si è rivolta prima a Zequila chiedendo di scusarsi pubblicamente, poi si rivolge ai telespettatori per porgere le sue scuse:

Voglio scusarmi con i bambini e le famiglie, vi chiedo scusa per quello che è successo. Purtroppo a volte accadono cose che anche per la padrona di casa sono incontrollabili. Farò il possibile perché non avvenga mai più una cosa simile, cercherò di controllare sempre in prima persona quello che accade anche dietro le quinte. Chiedo ancora scusa.

Purtroppo per lei le scuse sono valse a ben poco, Fabrizio Del Noce bacchetta la Venier e gli autori, contestando fermamente "che la lite sia stata lasciata degenerare e la trasmissione non sia stata interrotta" così da prendere provvedimenti:

Verrà avviata un'inchiesta interna per accertare la dinamica e le responsabilità di quanto è accaduto. È stata data comunque disposizione che sin da ora coloro che sono stati protagonisti della lite televisiva non siano più invitati nelle trasmissioni di Raiuno.

La decisione è insindacabile: in seguito alla rissa fra Antonio Zequila e Adriano Pappalardo a farne le spese è soprattutto Mara Venier; il Direttore di Raiuno dispose la sospensione cautelativa di una settimana del programma. Le motivazioni sono scritte nella nota di allora:

Al fine di consentire agli autori e ai responsabili del programma di riportare la trasmissione ai contenuti editoriali indicati dalla direzione di rete, e cioè quelli di un talk show prevalentemente al femminile. La Direzione di Raiuno ha anche incaricato le competenti strutture aziendali di accertare le responsabilità dell'accaduto con le azioni previste dalle disposizioni in vigore.

Domenica INtornò regolarmente in onda

a febbraio dello stesso anno. Per la Zia Mara tutto diventa solo un brutto e vecchio ricordo, ma al termine di quella edizione la conduttrice non tornò più al timone del programma fino al 2013.

  • shares
  • +1
  • Mail