Fazio a Di Battista: "Se vuol essere contro di me, sappia che non è originale..."

Incontro in punta di fioretto tra Fabio Fazio e Alessandro Di Battista nella prima puntata di Che Tempo Che Fa del 2019.


"Se vuol essere contro di me, sappia che non sarebbe originale..."

Un applauso accompagna la battuta con cui Fabio Fazio risponde al sarcasmo di Alessandro Di Battista, che ha ironizzato sul titolo di "studioso" con cui il conduttore lo ha appellato prima di entrare nel vivo degli argomenti politici ed economici che sono stati il cuore dell'intervista più attesa della prima puntata del 2019 di Che Tempo Che Fa, in onda domenica 20 gennaio.

Un'intervista piuttosto tesa, con un Di Battista proiettato al sostegno della linea politica del Movimento e un Fazio deciso a non lasciar spazio a un semplice comizio. Al di là delle dichiarazioni di Di Battista a sostegno dell'operato di Luigi, "un giovane ministro di 32 anni" e di Danilo, "condannato per qualche gaffes contro cui si sono scatenati i media dopo aver contrastato Benetton", l'incontro ha offerto un momento alquanto 'personale', che ha visto Fazio chiarire la propria posizione rispetto al pubblico e al suo ruolo tv, sostenuto dal pubblico.


"Non abbia la coda di paglia, però, Fazio. Lei sa cosa abbiamo dovuto subire in questi 5 anni con tutti quanti contro "...



ribatte Di Battista.

"Io sono responsabile di me stesso e del patto di lealtà che ho con il pubblico, cui devo stima e sempre onesta intellettuale. Non mi interessa nient'altro"

replica Fazio, anche in questo caso sostenuto dall'applauso del pubblico. Il dettaglio è nel video di apertura. Lo scambio tra i due è stato in ogni caso diretto, senza colpi bassi. Ma la stagione tv è ancora lunga e attendiamo un'intervista Fazio - Salvini prima della fine del programma.

 

  • shares
  • +1
  • Mail