Mara Venier: "Vorrei tornare a fare l'attrice, ho un progetto con Claudia Mori"

La conduttrice di Domenica In, forte del successo in Rai, rivela i suoi desideri al settimanale Chi.

Per una conduttrice ci vuole ora fegato - in questo caso, alla veneziana - ad annunciare il ritorno sul set, dopo la débâcle conclamata del primo episodio della nuova Dottoressa Giò con Barbara d'Urso. E Mara Venier, che sta vivendo una seconda giovinezza televisiva, sembra averne da vendere. Dopo aver rivelato qualche mese fa a Tv Talk il desiderio di tornare sul set, ora la conduttrice sceglie il settimanale Chi per confermare l'esistenza di un progetto che le consentirebbe di riprendere la carriera da attrice, abbandonata nel 1998:

C’è un progetto con Claudia Mori per una fiction che si chiamerà “La fioraia del Giambellino”. Così potrei tornare a fare anche l’attrice.

Nell'intervista, in edicola da mercoledì 16 gennaio, la Venier ha poi commentato il successo in termini di gradimento ed ascolto della sua Domenica In, che con lo scorso appuntamento ha quasi toccato il tetto del 20% di share.

Io lo so che gli ascolti determinano il successo o l’insuccesso di un programma. Ed è chiaro che se il programma va bene io sono contenta. Ma io mi ero proposta di fare tre ore e mezzo di allegria e pensiero, di leggerezza e profondità. Sono riuscita a fare una bella domenica e il successo, oltre agli ascolti, è stato nel gradimento, il caro, vecchio gradimento.

In attesa di nuove sul ritorno di Mara Venier davanti alla cinepresa, la biografia della conduttrice, Amori della zia, è tornata in libreria con un capitolo inedito dedicato alla sua nuova esperienza lavorativa in Rai.

  • shares
  • +1
  • Mail