Sanremo 2019: ospiti Eros Ramazzotti e Luis Fonsi

Gli ospiti di Sanremo 2019: cantanti, attori e personaggi dello show-biz all'Ariston con Baglioni, Bisio e Raffaele.

Nuovi nomi per Sanremo 2019: tra gli ospiti della 69esima edizione anche Eros Ramazzotti con Luis Fonsi, attesi nella serata finale del Festival, sabato 9 febbraio. Una presenza certa per SanremoNews, che anticipa anche il (prevedibile) brano con cui Ramazzotti e Fonsi si esibiranno all'Ariston, ovvero Per le strade una canzone’, ultimo singolo del cantautore romano featured proprio da Fonsi, universalmente noto per il suo Despacito.  Ramazzotti torna al Festival a 35 anni dalla sua prima vittoria, ottenuta nelle Nuove Proposte del 1984 con Terra Promessa: seguì un sesto posto tra i Big a Sanremo 1985 con Una Storia Importante e quindi vinse tra i Big nel 1986 con Adesso Tu. Dal 14 febbraio Ramazzotti sarà in tour con il nuovo album "Vita ce n'è".

Si intensificano anche le voci di una partecipazione di Marco Mengoni, magari in duetto con  Tom Walker che ha partecipato al suo ultimo disco, Atlantico, per il brano "Hola (I Say): insieme si sono già esibiti anche a X Factor, a dire il vero.

Nuove chance anche per la presenza di Ligabue: l'uscita del nuovo singolo, Luci d'America, potrebbe essere un buon 'viatico' per un pizzico di promozione dall'Ariston.

Sanremo 2019: primi ospiti annunciati Andrea Bocelli con Matteo, Giorgia, Elisa


Il Festival di Sanremo 2019 è stato ufficialmente presentato con la conferenza stampa di mercoledì 9 gennaio 2019. Nel corso dell'incontro il direttore artistico e conduttore Claudio Baglioni, affiancato da Virginia Raffaele e Claudio Bisio, conduttori, ha dato qualche indizio sugli ospiti della 69esima edizione, su Rai 1 dal 5 al 9 febbraio 2019.

Ci saranno almeno due ospiti cantanti a serata: tra loro certamente Andrea Bocelli con il figlio Matteo, Giorgia ed Elisa.

Il 'dirottatore artistico' ribadisce l'intenzione di un Festival autarchico, senza ospiti internazionali "perché Sanremo è internazionale di per sé". E con Bocelli superospite difficile contraddirlo. Come già detto in una precedente conferenza stampa, e come fatto lo scorso anno, le porte del festival sono aperte a chi è disposto a fare qualcosa in italiano, per il Festival

"e che non viene qui solo per prendere qualcosa e andar via. Non abbiamo bisogno di personaggi che facciano dei francobolli sul palco e non si integrano nel presepe che abbiamo deciso di fare".

Nessuna conferma o smentita, invece, sui nomi circolati finora, come Ligabue, Fiorello (che tanto è sempre ben accetto e fa sempre quel che preferisce) o il 'mancato ritorno' di Gianni Morandi.

Molto probabili, intanto, le presenze di Antonacci & Pausini, in tour negli stadi in estate, Eros Ramazzotti, ma anche possibile un ritorno di Raf - Tozzi. E chissà che non arrivino anche Venditti e De Gregori.

  • shares
  • +1
  • Mail