Ultimo 5, la Caccia ai Narcos al servizio di uno spettacolo che si scorda dell'impegno civile

Il liveblogging e la recensione di Ultimo 5 -Caccia ai Narcos, la miniserie di Canale 5 con Raoul Bova nei panni del Capitano dei Carabinieri alle prese con una missione sotto copertura in Messico

Torna con una nuova missione il Capitano dei Carabinieri interpretato da Raoul Bova. Ultimo 5-Caccia ai Narcos, in onda questa sera, 18 dicembre 2018, alle 21:20 su Canale 5, riporta in tv il celebre personaggio realmente esistente, noto per aver catturato Totò Riina. A dargli volto Bova, che a questo personaggio è molto legato, così come il pubblico, che in passato ha seguito sempre con affetto le sue missioni televisive.

Ultimo 5-Caccia ai Narcos, recensione


Ci sono due Capitani Ultimo noti all'opinione pubblica. Il primo è quello della realtà, colui a cui si deve l'arresto di Totò Riina e che ha sempre vissuto lontano dai riflettori. L'altro è quello interpretato da Raoul Bova, ispirato ai fatti reali in passato e che ora, con Ultimo 5-Caccia ai Narcos, prende una direzione differente.

Il pubblico di Canale 5 si deve dimenticare l'Ultimo delle prime stagioni, quello che lottava contro la mafia e la criminalità organizzata, restando fortemente legato all'attualità del nostro Paese. L'Ultimo del 2018 è diventato un eroe seriale, a cui appiccicare una missione sì ispirata alla realtà come il traffico internazionale di droga ma utile solo a trovare spunti per un racconto che possa reggere in televisione e niente più.

In Ultimo 5, insomma, manca quella sensazione di impegno civilewww.go
che permeava le sceneggiature dei primi episodi. Cambia l'obiettivo: qui è quello di trovare una storia che riesca a convincere il più possibile, ma il risultato non è sempre questo. I difetti sono quelli di una qualsiasi fiction, con dialoghi poco accattivanti ed una trama che corre a volte troppo, a volte troppo poco.

Un'evoluzione che si dimentica di quel pubblico che ha seguito l'Ultimo di fine anni Novanta, e che si fa più a servizio di quei telespettatori meno disposti a trovare in una miniserie un senso che superi il semplice intrattenimento. Se era questo l'obiettivo di Ultimo 5, si può dire che sia stato raggiunto. Ma che peccato.

I due Ultimo che l'opinione pubblica conosce, in una serie si sono incrociati. Quello di Canale 5 cercava di ottenere la fiducia della compagna di un pericoloso criminale a capo di un cartello della droga messicano, mentre quello vero aveva appena ottenuto di nuovo la scorta dopo aver fatto ricorso al Tar del Lazio. Su Twitter, è diventato di tendenza l'hashtag #NoiConUltimo: ma non quello di Mediaset.

Ultimo 5-Caccia ai Narcos, riassunto prima puntata


L'agente dell'Interpol Adriana Ciampi chiede aiuto ad Ultimo: 48 ore prima, El Cobra ha ucciso alcuni Carabineri che erano sulle sue tracce. La donna chiede ad Ultimo di prendere parte ad un'operazione per arrestare gli Zetas, che stanno per far arrivare in Italia un grosso carico di droga.

Ultimo accetta, e compone una squadra formata da Nick, Giulia e Lucio, ognuno con un suo talento. A loro spiega che gli Zetas sono un gruppo molto pericoloso, che va fermato. Per farlo, Ultimo decide di infiltrarsi nel gruppo tramite Laura Zunida Aguilar, la compagna di El Cobra che gestisce i traffici in Italia. La donna ha contatti con Rosario Lampada (Pier Giorgio Bellocchio), membro della 'ndrangheta.

La squadra di Ultimo, intanto, prende posizione nel proprio quartier generale, da dove il Capitano studia il lavoro di Anonymous, gruppo di hacker contro il cartello. Ultimo è convinto che Santiago, figlio di Laura, sia uno di loro.

Per avvicinarsi alla donna, Ultimo si finge Sasà, uomo con cui Lampada sta stringendo un accordo. In questo modo avvicina la donna, a cui dice che Lampada la sta vendendo alla Polizia, per ottenere la sua fiducia. Per convincerla, le fa trovare dei documenti che confermato che Rosario collabora con la Polizia. Ma Laura non gli crede, e prova a spaventarlo: Ultimo supera il test ed ottiene un incarico. Riesce così a far arrivare un carico di droga a destinazione, ma è un modo per arrestare Lampada: da una parte, convince Laura a fidarsi di lui, e dall'altra costringe Rosario a collaborare con la Polizia.

L'uomo viene microfonato e mandato ad incontrare gli uomini dello zio, mentre Ultimo e Laura lo pedinano. Durante l'operazione però, Santiago chiama la madre, facendola preoccupare. I due corrono dal ragazzo, che è in overdose: per ribellarsi alla madre, infatti, ha iniziato a fumare crack, oltre che lavorare per Anonymous. Rosario, invece, dopo aver provato ad avvertire gli uomini di suo zio di essere microfonato, viene ucciso dallo zio stesso, nominato Infinito dalla Commissione.

In Messico intanto, gli Zetas continuano la loro guerra contro Anonymous, uccidendo alcuni loro membri. Santiago ne resta scioccato, e quando la madre chiede ad Ultimo di accompagnarla in Messico, decide di andare anche lui per riallacciare i rapporto con gli altri membri del gruppo. Ma non sa che El Cobra sta dando loro la caccia.

-Di seguito, il liveblogging della puntata del 19 dicembre 2018 di Ultimo 5-Caccia ai Narcos-

  • 21:35

    Adriana Ciampi dell'Interpol chiede aiuto ad Ultimo.

  • 21:36

    48 ore prima, dei Carabineri sono alla ricerca di El Cobra.

  • 21:38

    Ma El Cobra tende loro una trappola.

  • 21:40

    El Cobra, poi, manda un video di avvertimento, mostrando come uccide i Carabinieri.

  • 21:40

    La Ciampi chiede ad Ultimo di partecipare all'Operazione Zeta, per impedire che il traffico di droga avviato dagli Zetas arrivi in Italia.

  • 21:44

    Ultimo sceglie Nick, Giulia e Lucio per la sua squadra.

  • 21:46

    Il piano di Ultimo è diventare uno degli Zetas. Per farlo, deve ottenere la fiducia di Laura Zunida Aguilar, la compagna di El Cobra.

  • 21:49

    Il gruppo pedina Laura, che incontra Roberto Lampada, membro della 'ndrangheta.

  • 21:52

    Ultimo studia il lavoro di Anonymous, gruppo di hacker contro il cartello. L'uomo crede che Santiago, figlio di Laura, sia uno di loro.

  • 21:55

    Il gruppo intercetta Lampada, che sta organizzando l'arrivo della droga in italia.

  • 22:04

    Ultimo si finge Lampada per incontrare un uomo con cui Rosario deve stringere un affare.

  • 22:06

    Sasà cerca di difendersi: Ultimo gli propone un accordo in cambio della sua collaborazione.

  • 22:07

    Ultimo si finge Sasà per poter ottenere da Rosario un incontro con Laura.

  • 22:10

    In Messico, intanto, Anonymous riceve delle visite dalle forze dell'ordine.

  • 22:13

    Ultimo si finge Salvatore con Laura ad uno spettacolo. Le rivela che Rosario sta collaborando con la Polizia, e che si deve fidare di lui.

  • 22:17

    Ultimo è pronto ad entrare sotto copertura. Non vedrà più la sua squadra.

  • 22:19

    Laura mette a soqquadro l'appartamento di Ultimo per assicurarsi che non la stia ingannando.

  • 22:22

    Ultimo fa trovare a Laura dei documenti che rivelano che Rosario è un traditore.

  • 22:25

    Ma Laura non crede ad Ultimo e vuole sapere chi lo manda. Ultimo resiste, e la donna gli dà un'occasione.

  • 22:33

    El Cobra si assicura che tutto vada come deve andare.

  • 22:35

    intanto in Messico Javier, uno degli hacker di Anonymous, viene ucciso dagli Zetas.

  • 22:36

    Santiago è sconvolto. La madre lo scopre mentre fuma del crack.

  • 22:40

    La droga arriva a destinazione, ma i Carabinieri arrestano Rosario, convincendo Laura che Ultimo aveva ragione.

  • 22:42

    Rosario viene così costretto a collaborare per arrivare allo zio, un pezzo grosso della 'ndrangheta.

  • 22:43

    Ma mentre Ultimo e Laura pedinano Rosario, la donna riceve una telefonata dal figlio, che la preoccupa. Decide così di andare da lui.

  • 22:52

    I due corrono dal giovane, che è vivo ma sembra in overdose.

  • 22:54

    Lo zio di Rosario, nominato Infinito dalla Commissione, uccide il nipote.

  • 22:56

    Ultimo si propone di aiutare Santiago a disintossicarsi.

  • 23:03

    Il giovane si riprende, ma vuole che la made si allontani da El Cobra. La donna gli dice che è impossibile.

  • 23:05

    Laura vuole dare ad Ultimo un incarico più importante: ora si fida di lui e gli racconta la sua storia. Vuole che vada con lei e Santiago in Messico.

  • 23:09

    Santiago è di nuovo in contatto con Anonymous.

  • 23:18

    Ma i suoi amici continuano ad essere rapiti e minacciati da El Cobra.

  • 23:22

    La ragazza riesce a scappare ed a chiedere aiuto.

  • 23:23

    Ma dei poliziotti corrotti la riportano da El Cobra. La puntata finisce.

Ultimo 5, la trama


La trama di Ultimo 5 è frutto della fantasia degli autori Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli (il soggetto è di Pietro Valsecchi della Taodue, che produce la miniserie), che però hanno preso spunto da alcune situazioni di stretta attualità. Nella quinta stagione, Ultimo riceve dall'Interpol l'incarico di entrare sotto copertura nella rete degli Zetas, cartello messicano del narcotraffico, che da tempo ha stretto un accordo con la 'ndrangheta per lo spaccio della cocaina in Europa.

Ultimo accetta anche per rendere onore ai colleghi carabinieri uccisi in un'operazione per mano di El Cobra (Ruben Zamora), il capo degli Zetas. Per entrare nel cartello, però, deve ottenere la fiducia di Laura Zunida Aguilar (Nerea Barros), la compagna di El Cobra che vive in Italia, da dove gestisce i traffici dell'uomo. Per riuscirci, Ultimo fa leva su Santiago (Josè Dammert), figlio della donna tossicodipendente.

Una volta ottenuta la sua fiducia, la missione si sposta in Messico, dove Ultimo si fa affiancare da una nuova squadra, composta dallo stratega Nick (Luca Fiamenghi), dalla combattiva Giulia (Giusi Loschiavo) e dall'esperto in nuove tecnologie Lucio (Alberto Basaluzzo). La missione lo porterà anche ad avere a che fare con Anonymous, gruppo di giovani hacker che si ribellano alla criminalità organizzata raccogliendo prove per incastrare i Narcos.

Ultimo 5, la prima missione all'estero per Raoul Bova


Delle cinque stagioni andate in onda di Ultimo, la quinta è l'unica ad avere parte dell'ambientazione all'estero. Se prima, infatti, Ultimo era alle prese con missioni legate esclusivamente al nostro Paese, ora il confine d'azione si allarga, fino ad arrivare in Messico.

Una scelta che rispetta l'attualità, in cui la criminalità abbatte sempre più confini per espandersi, e che racconta i traffici internazionali che coinvolgono anche l'Italia. Per questo, parte di Ultimo 5 è stata girata all'estero, come spiega il regista Alexis Sweet:

"Originalmente ambientato a Veracruz, nel golfo del Messico, dove opera realmente il cartello degli Zetas, per motivi di opportunità abbiamo ricollocato il film tra Tijuana ed Ensenada, nella Baja California. La conseguenza di questa scelta ha però arricchito il film proprio per la vicinanza di Tijuana con il confine americano e per il suo storico ruolo nel traffico di droga. Inoltre, con le politiche sull’immigrazione volute dalla presidenza Trump, certe scene hanno acquistato un valore ancora più attuale."

Ultimo 5, streaming


E' possibile vedere Ultimo 5-Caccia ai Narcos in streaming sul sito ufficiale di Mediaset, e sull'app disponibile per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere nella sezione On Demand.

Ultimo 5, social network


Si può commentare Ultimo 5-Caccia ai Narcos sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, usando l'hashtag #Ultimo5.

  • shares
  • +1
  • Mail