Rai Radio trasmetterà l'Inno alla Gioia nel giorno dei funerali di Antonio Megalizzi

L'omaggio dalle emittenti radiofoniche Rai con lo slogan "Antonio uno di noi"

Sono passati cinque giorni da quando un uomo armato di coltello e di una rivoltella ha fatto fuoco contro la folla al tradizionale mercatino natalizio di Strasburgo inveendo - come raccontato da alcuni testimoni - contro altre persone con un coltello. In seguito all'attentato quattro persone sono morte e altre 11 ferite.

Tra le persone coinvolte anche il giovane giornalista italiano Antonio Megalizzi, gravemente ferito alla testa e purtroppo venuto a mancare tre giorni dopo l'attentato. I media hanno seguito da vicino minuto per minuto la tragedia, tv e radio. Questi ultimi nominati, in particolar modo Rai Radio, per rendere omaggio al giornalista scomparso (che lavorava proprio in ambito radiofonico) ha scelto di trasmettere nelle sue emittenti (FM e Web) il celebre Inno alla Gioia nel giorno dei suoi funerali.

Questo il comunicato Rai:

Rai Radio trasmetterà l’Inno alla Gioia, composto da Johann Christoph Friedrich von Schiller, reso famoso nel mondo da Ludwig van Beethoven e divenuto l’Inno Ufficiale dell’Unione Europea e del Consiglio d’Europa, nel giorno dei funerali di Antonio Megalizzi, il reporter italiano attivo nella webradio Europhonica e già collaboratore di Rai Radio, ucciso a Strasburgo, nel cuore dell’Europa unita. Tutti i canali Rai Radio, compresi quelli digitali, lo trasmetteranno con l’obiettivo di rendere omaggio ad Antonio e per indicare ai giovani e a tutti il suo esempio, la sua passione,  il suo impegno nel lavoro. In questo modo Rai intende onorare gli ideali europei di Antonio, con una musica emblema di concordia, per contrastare l’orrore.
  • shares
  • +1
  • Mail