Corinaldo, Portobello in onda dopo la tragedia: "Decisione difficile, ma proviamo a confortare col massimo rispetto"

Portobello chiude la sua stagione nella sera della tragedia di Corinaldo: "Difficile fare intrattenimento in questi casi, ma per noi è una serata di conforto".

Una serata difficile per Antonella Clerici, chiamata a condurre la sesta e ultima puntata di Portobello in un clima certo pesante dopo la morte di sei persone - 5 ragazzi e una mamma - nella discoteca di Corinaldo questa notte. Dopo un'anticipazione nel corso del Tg1, Portobello ha aperto la sua anteprima senza jingle, in uno studio sostanzialmente neutro, nonostante l'albero di Natale già addobbato.

"Cerco di trovare le parole giuste che in realtà non ci sono. Mi sembra tutto assurdo e tutto ingiusto, perché quei ragazzi sono i nostri figli. Fare intrattenimento in questi casi è sempre molto complicato, ma in accordo con i vertici della Rai abbiamo deciso di provarci.... proviamo a portare un po' di conforto e con il massimo del rispetto"

dice la Clerici salutando il pubblico prima di andare in pubblicità e cominciare la puntata con il consueto jingle, con lo studio colorato, ma col pensiero altrove.

"Cerchiamo di portare un po' di conforto a casa, ma con sobrietà, facendo un po' di intrattenimento"

aggiunge poi Beppe Fiorello, primo ospite della Clerici.

Una situazione certo non nuova per il varietà Rai: non si può dimenticare Fabrizio Frizzi alle prese con Scommettiamo che...? la sera dell'attentato di Capaci. E lo ricordiamo in basso.

  • shares
  • +1
  • Mail