Corinaldo, variazioni di palinsesto per la tragedia in discoteca

La tragedia di Corinaldo ha qualche ripercussione anche sulla programmazione radiofonica e televisiva.

Un allarme, la cui causa non è ancora stata accertata, la fuga, il crollo di una passerella esterna e la morte di 6 persone: questo quanto successo nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 dicembre nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo (AN) dove era in programma il concerto un'esibizione di Sfera Ebbasta. Prima ancora che il live avesse inizio, i testimoni hanno avvertito quel che parrebbe essere il prodotto di uno spray urticante che avrebbe reso difficile la respirazione. Il panico, in una platea composta essenzialmente da minorenni, si è diffuso rapidamente, portando tutti ad accalcarsi verso le uscite di sicurezza. In corso accertamenti delle Forze dell'Ordine e dei soccorritori accorsi sul luogo tempestivamente ma, stando anche alla immagini diffuse via social da chi era presente, sembra che la morte di 5 minorenni e di una madre 39enne sia stata causata dal crollo di una passerella esterna al locale che non ha retto al peso delle persone che uscivano accalcandosi. Le vittime sarebbero quindi dovute a schiacciamento.

Rai News ha iniziato a seguire gli eventi da Corinaldo fin dalle 3 del mattino, mentre Sky Tg24 ha iniziato la sua diretta con gli aggiornamenti intorno alle 6. Immediata la notizia della sospensione in segno di lutto per le vittime di Corinaldo della trasmissione-evento "Discoteca Nazionale" di RTL 102.5 prevista all'OrioCenter questa sera, sabato 8 dicembre: in sostituzione uno speciale,  a microfoni aperti, dedicato agli avvenimenti di questa notte condotto da Angelo Baiguini, Andrea De Sabato e Angelo Di Benedetto.

Per quanto concerne le reti generaliste, nella mattinata, Rai 2 ha trasmesso un'edizione straordinaria del Tg2 iniziata alle 11 e protrattasi sino alle 12, lasciando successivamente la linea a una puntata ridotta di Mezzogiorno in famiglia. Nel pomeriggio fra le 14.45 e le 19.00, il palinsesto delle tre reti Rai dà spazio a una staffetta per coprire live i fatti di Corinaldo:


  • dalle 14.45 la trasmissione B come sabato si interrompe per lasciare spazio allo speciale del Tg2, che si concluderà alle 16.30;

  • dalle 16.30 alle 17.30 Speciale Tg1 in onda da Ancona e da Corinaldo: al termine, la trasmissione "Italia sì", condotta da Marco Liorni, sarà interamente dedicata alla tragedia;

  • dalle 18.00 alle 19.00, per chiudere lo spazio pomeridiano dedicato, andrà in onda, sempre in diretta, uno Speciale Tg3


In conclusione per la seconda serata Tg2 Dossier andrà in onda, in diretta, con collegamenti da Ancona per il grave fatto e da Parigi per dare gli ultimi aggiornamenti sulle manifestazioni dei "gilet gialli", che hanno provocato disordini nella capitale francese.

 

(In aggiornamento)

  • shares
  • +1
  • Mail