Pechino Express, Patrizia Rossetti: "Dovevo partecipare con mio marito, ma una coppia esisteva già"

Patrizia Rossetti avrebbe dovuto partecipare a Pechino Express con il marito, ma poi le fu affiancata Maria Teresa Ruta. Le due conduttrici erano state ripescate dopo l'esclusione di Brigliadori e figlio

Evidentemente era destino. Non solo non erano previste nel cast iniziale di Pechino Express, ma Patrizia Rossetti e Maria Teresa Ruta non avrebbero dovuto neanche gareggiare assieme.

Le due conduttrici, originariamente selezionate come riserve, sono state arruolate alla fine di giugno dopo l’esclusione di Eleonora Brigliadori e figlio, causata dalle parole dell’attrice contro Nadia Toffa.

La Rossetti tuttavia avrebbe dovuto fare coppia con suo marito e non con la Ruta, affiancatasi in un secondo momento. A far saltare i piani degli autori fu con molta probabilità il timore di generare un duplicato della squadra dei Promessi Sposi, composta da Roberta Giarrusso e Riccardo Di Pasquale.

Quindi l'idea. “Mi dissero: ‘che ne dici se facciamo la coppia di conduttrici?’”, ha raccontato la Rossetti a Che fuori tempo che fa. “Venne fuori il nome di Maria Teresa e risposi: ‘non ci conosciamo per niente, magari funziona’”. Ecco allora la nascita delle Signore della tv.

Partite in sordina, Patrizia e Maria Teresa hanno gradualmente scalato la classifica, assicurandosi prove vantaggio e immunità, fino al trionfo finale in Sudafrica. Decisivo, in parte, anche il supporto dei colleghi, che le hanno elette come le più simpatiche del gruppo.

  • shares
  • +1
  • Mail