X Factor, Asia Argento all'attacco: "Licenziata con una mail. Lodo Guenzi? Mi vergogno per lui"

Ospite a La Repubblica delle donne, Asia Argento torna sulla sua esclusione da X Factor: "Sono stata licenziata con una mail. Lodo Guenzi? Mi vergogno un po' per lui". E anche Chiambretti attacca il nuovo giudice: "Presuntuoso e antipatico"

Non proprio una separazione consensuale. A due mesi dall’allontanamento da X Factor, Asia Argento parla della sua esclusione dal talent per il quale aveva seguito il percorso delle selezioni fino agli Home Visit, prima di passare suo malgrado la staffetta a Lodo Guenzi.

Un licenziamento causato dall’accusa di molestie da parte di Jimmy Bennet, che l’ex giudice ha rivelato di aver appreso leggendo la posta.

Se mi è rimasto qui? Vorrei vedere te – ha detto la Argento, ospite di CR4 – La Repubblica delle donnesono stata licenziata in tronco per qualcosa che non ho fatto. Certo, è stato un accordo amichevole, mi hanno avvisato tramite una mail”.

Una versione che stride con il comunicato che venne diramato da Sky Italia ad inizio settembre, quando si parlò di “accordo” tra l’azienda e l’attrice. “Insieme ad Asia abbiamo deciso che non ce la sentivamo – affermò il direttore delle produzioni originali Nils Hartmann – la decisione è stata presa per tutelare i ragazzi e la gara, il caso avrebbe distolto l'attenzione dall'andamento della gara e l'avrebbe falsata. La nostra priorità è fare un format per i talenti”.

I commenti negativi della Argento hanno riguardato anche il suo successore: “Non sono d’accordo con le scelte musicali che fa questo nuovo giudice e mi vergogno anche un po’ per lui”.

Ad aggiungersi alle critiche nei confronti del cantante de Lo Stato Sociale è stato, a sorpresa, Piero Chiambretti:

“Io l’ho visto in un pezzettino a Blob. Mi è sembrato particolarmente presuntuoso e un po’ antipatico”.
Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail