Inviata aggredita in diretta a Storie Italiane (video)

La troupe della trasmissione condotta da Eleonora Daniele coinvolta in un'aggressione in presa diretta: le immagini

Disavventura in diretta per un'inviata di Storie Italiane: durante la puntata andata in onda su Rai 1 oggi, martedì 6 novembre 2018, Roberta Spinelli si è recata nel luogo in cui pochi giorni fa un uomo, un 25enne del Gambia, è stato spinto da una scala di 7 metri nell'ex fabbrica di penicillina a San Basilio, alla periferia di Roma, tra gli edifici inseriti nella lista delle occupazioni urgenti da sgomberare.

L'inviata ha scrupolosamente cercato di carpire più informazioni per avere un quadro più preciso sulla dinamica del drammatico fatto, entrando evidentemente in un territorio minato, dove la piaga dello spaccio e la violenza parrebbero all'ordine del giorno. La Spinelli documenta, mostra il rudere da dove trasmette e invita il cameraman ad indugiare sul luogo della notizia, rivelando di aver già ricevuto inviti ad allontanarsi dal posto per evitare gli scontri:

Non hanno apprezzato la nostra presenza perché stavamo rovinando la piazza di spaccio.

Il talk prosegue in studio mentre le immagini dell'inviata che si aggira con aria circospetta continuano ad essere trasmesse; dal collegamento in sottofondo gli animi si scaldano e Roberta Spinelli riceve intimidazioni dai frequentatori del quartiere: "Si stanno arrabbiando! Non gradiscono la nostra presenza... basta, ora ci allontaniamo".

Passano pochi secondi e una bottiglia di vetro viene lanciata contro la troupe. La Spinelli si allarma scappando, ma su di lei e il cameraman arrivano dei ragazzi che li fermano e li aggrediscono: "Ci stanno aggredendo Eleonora! Andiamo via!". Eleonora Daniele in studio si preoccupa: "Corri! Scappa! Roberta vai via!" le immagini confuse si interrompono e la conduttrice chiede subito lumi sulle condizioni dei due che fortunatamente, dopo pochi secondi, arrivano a rassicurare:

Stiamo bene! Siamo stati aggrediti fisicamente. E' stato un momento concitato ma non ci ferma qualche calcio. Ringrazio il Commissariato di San Basilio perché sono degli angeli.

"Ho perso 20 anni di vita, ho passato minuti d'inferno" dice la Daniele, invitando Roberta Spinelli a presentarsi in studio nella puntata di domani. L'episodio rientra nella vasta lista dei rischi con la quale il giornalismo d'inchiesta ha ormai imparato a fare i conti, ma per la quale ci sarebbe più di un applauso da fare per la testa alta, la dedizione, il coraggio e la caparbietà.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail