X Factor, Shaggy canta ma il microfono è spento: "Ci scusiamo, siamo desolati"

A X Factor problema al microfono di Shaggy durante l'esibizione con Sting. Le scuse del programma arrivano a fine puntata sui social: "Abbiamo commesso un errore, siamo desolati"

Un lampante errore tecnico che non poteva passare inosservato. E così, dopo l’insurrezione degli spettatori attraverso i social, ecco puntuali le scuse da parte di X Factor a pochi minuti dalla fine della puntata.

Lo scivolone è andato in scena durante la seconda apparizione sul palco di Sting, affiancato da Shaggy. I due si sono esibiti in “Don’t make me wait”, brano contenuto nel loro ultimo album. Peccato però che il microfono del cantante giamaicano non abbia funzionato per tutto il tempo.

Ma se in diretta c'è stato un rapidissimo riferimento all’imprevisto a distanza di quaranta minuti, il mea culpa è arrivato passata la mezzanotte con un post pubblicato in rete.

“X Factor è un programma in diretta e lavoriamo ogni giorno per offrirvi il miglior spettacolo possibile. Purtroppo stasera abbiamo commesso un errore, un errore tecnico durante la performance di Sting e Shaggy e siamo desolati che questo sia successo. Innanzitutto vogliamo scusarci con questi due grandi artisti e in secondo luogo con tutti voi del pubblico”.

In molti tuttavia hanno continuato a domandarsi il motivo per cui ai super ospiti di serata non sia stato consentito di ripetere l'esibizione in corsa.

  • shares
  • Mail