Il piccolo Lorys, Crime+Investigation racconta il caso Stival

L'omicidio di Lorys Stival ricostruito da Crime+Investigation in una seconda serata dedicata a un caso difficile.

Il delitto di Santa Croce Camerina, Ragusa: l'omicidio di Lorys Stival è noto alle cronache giudiziarie anche con questo nome, legato al ruolo in cui è stato trovato senza vita il corpo di un bambino di 8 anni di cui la mamma aveva denunciato la scomparsa poche ore prima. Lorys era stato ucciso e buttato in un canale: era il 29 novembre 2014 e si apriva così una drammatica storia di infanticidio.

A quasi quattro anni dalla sua morte, Crime+Investigation ricostruisce il caso Stival nello speciale "Il piccolo Lorys", in onda questa sera, martedì 30 ottobre, alle 22.00 sul canale Sky 119. La struttura del racconto è costruita intorno ai materiali del processo che ha visto la madre di Lorys, Veronica Panarello, condannata a 30 di reclusione per l'omicidio del figlio in primo grado e in Appello. Alle carte processuali si aggiungono immagini e filmati delle Forze dell’Ordine (tra cui il 
Vice Questore di Polizia Antonino Ciavola e al Sostituto Procuratore Marco Rota>, che hanno seguito in prima persona le indagini, insieme alle testimonianze dei familiari, di avvocati e di giornalisti che hanno seguito da vicino il caso. L'omicidio Stival ha tenuto banco molto anche in tv e vien subito da pensare alla copertura di Quarto Grado e in primo luogo di Simone Toscano, che sul caso ha scritto un libro con il padre del bambino, Davide, che concede una lunga intervista anche allo speciale di C+I.

Il documentario, diretto da Nicola Prosatore e scritto da Alessandro Garramone e Annalisa Reggi, è prodotto da Briciola.tv in collaborazione con Screept - Parole per lo schermo per A+E Networks Italia.

  • shares
  • +1
  • Mail