C’è posto per 30, la puntata del 28 ottobre: arriva Giulio Scarpati, vince Andrea

Il racconto della diretta della puntata di domenica 28 ottobre. Liveblogging dalle 21.25.

  • 21.28

    Arrivano i trenta giudici popolari suddivisi nei loro otto tavoli: ogni tavolo un voto, quello di Max e dell'ospito vale doppio!

  • 21.32

    Questa settimana i giudici popolari e Max Giusti volano in Toscana, nella terra della ribollita e della pappa al pomodoro: Castellina in Chianti, una fortezza del gusto.

  • 21.34

    La sfida è tra Andrea, dell'Osteria Il Re Gallo e Mauro, della Taverna Squarcialupi. Paolo Parisi, allevatore amante della griglia e della cucina toscana, e Giulio Scarpati ospiti speciali al tavolo di Max.

  • 21.37

    Primo pranzo all'Osteria Il Re Gallo. Location giudicata naïf, tendente al kitsch, piena di decoratissimi pennuti di porcellana. Il menù tipicamente regionale: dai pici alla ribollita, senza dimenticare le ciccia chianina e i cantucci col vin santo.

  • 21.41

    Il tavolo degli Stranieri prova per la prima volta il cinghiale, mentre i Competenti vanno alla ricerca del pelo dell'uovo (o del fegato sul pane "debole": di che animale sarà?).

  • 21.43

    La famiglia Longo, un po' Cesaroni, si divertono insieme a Max, il cui tavolo si divide tra soddisfatti e delusi, I Millennials criticano la mancanza della rete wi-fi e il condimento dei pici.

  • 21.46

    Mauro, avversario di Andrea, denuncia che la cucina stia barando per la cura eccessiva nei dettagli dei piatti e che la carne che sta mangiando sia un filetto. I Competenti trovano inadeguato il secondo di chianina e il contorno. Il cinghiale mette tutti d'accordo.

  • 21.48

    Scarpati: "Mia madre non sapeva cucinare, quindi non ho mai apprezzato, se non la quantita di pasta che ci preparava. Con le prime tournée ho scoperto che esistevano altre cose".

  • 21.51

    Dolci apprezzati dai commensali. Gli Amici, che trovano buona la cucina dell'osteria, anche se un po' pesante, vogliono far entrare Max nel loro gruppo (ma con scarso successo!).

  • 21.59

    Mauro: "Di bello ho trovato il calore del posto. Il resto? Mangio meglio a casa mia".

  • 22.01

    Alcuni voti dei giudici per l'Osteria Il Re Gallo Gli Stranieri: 8 I Millennials: 2 I Competenti: 4

  • 22.02

    Inizia il secondo pranzo alla Taverna Squarcialupi, un ristorante che convince tutti per l'eleganza della struttura, l'arredamento e la mise en place.

  • 22.04

    La cucina proposta dalla Taverna Squarcialupi è quella toscana rivisitata: l'entrée con la carne chianina marinata e una salsa ai lamponi divide i commensali: i Millennials rimangono stupiti per l'abbinamento, i Pensionati e gli Amici sottolineano i costi elevati delle portate.

  • 22.08

    I Pensionati googlano il "crumble": "Quello che ce sta scritto sur menù non l'ho capito, ma è bono!". Al Tavolo di Max il vino si versa "alla traditora": Andrea sfida apertamente Mauro!

  • 22.11

    Sotto osservazione la pappa al pomodoro e i pici col ragù di capriolo e spuma di baccalà, che dividono i giudizi dei commensali. Al tavolo degli Stranieri, una dei giurati si commuove perché il cibo che sta mangiando le ricorda la cucina della propria terra.

  • 22.14

    Il cinghiale col cacao, pinoli e uvetta spacca il tavolo degli Amici, mentre i Competenti rimandano indietro il piccione, stracotto per i loro palati.

  • 22.16

    I dolci, una crostatina e un semifreddo, conquistano tutti i commensali, tranne uno al tavolo dei Competenti, che trova la pasta frolla cruda.

  • 22.18

    Il secondo pranzo è giunto al termine: tante differenze tra le lavorazioni della materia prima, di ottima qualità in entrambi i ristoranti: chi vincerà?

  • 22.20

    Alcuni voti della Taverna Squarcialupi: I Pensionati: 6 I Longo: 6 I Fidanzati: 7 I Competenti: 4

  • 22.21

    Giulio Scarpati per la cucina di Andrea: "Primi un po' di sotto delle aspettative, ma ottima atmosfera familiare". Criticata la scelta delle olive taggiasche nel primo di Mauro.

  • 22.23

    I Pensionati: 8 ad Andrea, 6 a Mauro. I Longo: 6 ad Andrea, 6 a Mauro. Gli Amici: 8 ad Andrea, 6 a Mauro.

  • 22.26

    I Fidanzati: 5 ad Andrea, 7 a Mauro. I Millennials: 2 ad Andrea, 8 a Mauro. I Competenti: 4 ad Andrea, 4 a Mauro.

  • 22.28

    Gli Stranieri: 8 ad Andrea, 5 a Mauro. I voti per i trenta giurati portano Andrea a 41 punti, Mauro a 42. Il giudizio del Tavolo di Max ribalterà la situazione o confermerà il risultato?

  • 22.35

    A vincere la quarta puntata di "C'è posto per 30?" è Andrea con 57 punti (16 punti di Max). Dietro di lui Mauro con 56 punti (14 quelli di Max). A domenica prossima!

C’è Posto per 30? approda in Toscana, a Castellina In Chianti, per la quarta puntata del cooking show di Nove condotto da Max Giusti. L’appuntamento è per la prima serata di domenica 28 ottobre, ore 21.25. Tvblog seguirà la trasmissione in liveblogging.

I trenta giudici popolari sono pronti a sentenziare a proposito dell’offerta gastronomica proposta da due ristoratori, che non si esimeranno dal commentare i piatti dell’avversario al tavolo di Max. Ad essere valutati dalla giuria, divisa in otto tavoli, la location, il menu, il gusto e la presentazione; ogni tavolo esprimerà così le proprie preferenze e decreterà il vincitore; anche Max Giusti e Giulio Scarpati, ospite speciale della puntata, voteranno e il loro giudizio varrà doppio.

La giuria di C'è posto per 30?


Aggiungiamo trenta posti a otto tavoli per la giuria popolare della trasmissione di Nove. La ridanciana famiglia Longo è romana ed è formata da madre, padre e due figli maschi; gli Amici goderecci sono di Vigevano, amanti dei piaceri della carne; i Pensionati rappresentano la voce dell’esperienza, ma hanno intenzione anche di rimettersi in discussione. Ci sono poi i Millennials coi loro smartphone, sempre intenti a caricare fotografie dei piatti sui propri profili Instagram; i Competenti, abbastanza pignoli; i Fidanzati (tra cui spunta anche Paolo Patrizi, ex Bake Off Italia). Ciliegina sulla torta gli Stranieri, ovvero un cinese, un dominicano e un senegalese: uno sguardo critico da tre continenti per i ristoratori in gara.

C'è posto per 30?, il format


Giro di boa per questa prima stagione del cooking show, di cui sono state realizzate otto puntate della durata di un'ora ciascuna, prodotte da DryMedia (Banijay Group) per Discovery Italia. Le ultime quattro puntate vedranno protagoniste Iseo (BS), Ascoli Piceno, Altamura (BA) e Castellabate (SA).

C'è posto per 30?, come vederlo in tv e in streaming


C'è posto per 30? va in onda ogni domenica alle 21.25 su Nove ed è disponibile on demand su Dplay.

C'è posto per 30?, second screen


L'hashtag per commentare la trasmissione sui social è #cepostoper30. In assenza di profili propri della trasmissione, Max Giusti ha trovato nei profili ufficiali di Nove e nel sito ufficiale del canale dei fedeli compagni di avventura: www.nove.tv, il profilo Twitter, il profilo Instagram e la pagina Facebook ufficiale.

  • shares
  • +1
  • Mail