Speciale I Dieci Comandamenti - Come figli miei, Domenico Iannacone a TvBlog: "In onda il sabato sera? Perché no? Il servizio pubblico deve rischiare" (Video)

L'intervista di TvBlog al giornalista molisano.

Sabato 27 ottobre 2018, andrà in onda su Rai 3, lo speciale de I Dieci Comandamenti, il programma di inchieste morali realizzato da Domenico Iannacone, intitolato Come figli miei, dedicato all'Istituto Professionale del Parco Verde a Caivano, alle porte di Napoli, un luogo dove la dispersione scolastica raggiunge i livelli più alti in Italia e dove la scuola rimane l'unico baluardo di legalità.

In occasione della conferenza stampa di presentazione dello speciale, noi di TvBlog abbiamo intervistato Domenico Iannacone a cui abbiamo chiesto come questo speciale si differenzia da altri documentari che si sono già occupati di luoghi dimenticati dalle Istituzioni dove la criminalità, il disagio e il degrado la fanno da padrone:

La differenza con altri lavori di questo genere sta nel titolo. Ho fatto questo lavoro come se davvero incontrassi dei figli miei. E' un tema che mi piace affrontare, a cui spesso sono ricorso ma che tuttavia non è stato ancora sviscerato completamente. Sarà una prima serata completa di 100 minuti dedicata ad una scuola in cui ogni ragazzo, ogni professore, la preside, porta la propria esperienza. In questo magma, è venuta fuori un'esperienza umana fortissima in cui una scuola di frontiera, dove una preside sta facendo di tutto per salvare i propri ragazzi, diventa una sorta di epica del racconto televisivo.

Con le seguenti dichiarazioni, invece, Iannacone si è soffermato sul tema della scuola in tv, e sulla convinzione generale che interessi poco ai telespettatori, e sul rischio di portare questo prodotto al sabato sera:

La tv non si occupa abbastanza di scuola. Nell'ambiente, si dice che faccia pochi ascolti. Io l'ho fatta e con risultati anche buoni. E' un tabù che si può sfatare. Metterla al sabato è un rischio che fa parte dell'esperienza del servizio pubblico. Il servizio pubblico deve rischiare e portare i temi necessari in prima serata. Il sabato è una serata antitetica rispetto al meccanismo televisivo, è una serata ludica. Però, di recente, c'è stata anche la cultura in prima serata, al sabato. Dovremo cominciare ad allargare i confini degli spazi televisivi. Non bisogna creare linee di demarcazione. Una serata più "tranquilla" rispetto al sabato? Non mi sono posto il problema. Mi è stato proposto il sabato e mi sono detto "Perché no?". Vogliamo proteggere questo lavoro ma la protezione la dà il pubblico.

Dal 18 novembre 2018, infine, partirà la nuova serie de I Dieci Comandamenti che terminerà con un'altra prima serata:

Il 18 novembre, partirà la nuova serie di 7 puntate. L'ultima sarà una prima serata. Ci saranno tutti i temi dedicati alla costituzione come l'ambiente, le case, le periferie, la sanità, il carcere... Racconteremo l'Italia in modo autorevole, tenendo in mano la Costituzione. Andremo dove i diritti scritti e sanciti, spesso, sono disattesi.

Nel video, ci sono le dichiarazioni integrali di Domenico Iannacone.

  • shares
  • +1
  • Mail