Che tempo che fa, Fabio Fazio risponde alle polemiche per l'intervista a Mimmo Lucano: "La tv pubblica deve includere, non escludere"

Il conduttore ha risposto alle polemiche riguardanti l'intervista al sindaco di Riace.

Fabio Fazio, nella puntata di Che tempo che fa in onda questa sera, domenica 21 ottobre 2018, su Rai 1, ha intervistato Domenico Lucano, sindaco di Riace, momentaneamente sospeso, accusato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: nella fattispecie, Lucano è stato accusato di aver collaborato ad un matrimonio combinato al fine di far ottenere il permesso ad una donna nigeriana.

Il 16 ottobre scorso, il tribunale ha revocato gli arresti domiciliari a Mimmo Lucano: il sindaco, però, ha il divieto di dimora a Riace.

Nei giorni scorsi, i membri della Commissione della Vigilanza Rai della Lega avevano manifestato il loro dissenso nei riguardi di quest'intervista con la seguente nota: "Nonostante la revoca agli arresti domiciliari è evidente come Lucano sia accusato di aver violato norme civili, amministrative e penali sull'accoglienza. Chiediamo quindi che Fazio non chiami il sindaco in trasmissione. La tv pubblica non può divulgare modelli distorti sull'onda di strumentalizzazioni ideologiche. Sulla questione prepareremo, inoltre un'interrogazione in commissione di vigilanza Rai".

Poco prima di intervistare Mimmo Lucano, Fabio Fazio ha replicato alle polemiche:

Penso sia doveroso ospitare tutti, soprattutto per quanto riguarda il servizio pubblico. La tv pubblica deve includere, non escludere. Poi ognuno si farà la propria idea. Ribadisco il mio invito all'indirizzo degli esponenti di questo governo.

Salvini, in una recente intervista a Rtl 102.5, però, ha ribadito l'intenzione di non andare ospite da Fazio, decisione che non ha preso neppure durante la campagna elettorale. Il Ministro dell'Interno ha anche giudicato "inaccettabile" lo stipendio percepito dal conduttore.

Nella puntata di questa sera, inoltre, durante l'intervento consueto di Luciana Littizzetto, la comica ha ironizzato molto sul rapporto difficile tra i due vice-premier Matteo Salvini e Luigi Di Maio.

  • shares
  • +1
  • Mail