Il Castello delle Cerimonie 2, ''o matrimonio napulitano' di Anna e Marco

Il Castello delle Cerimonie festeggia le nozze in bianco e rosso di Anna e Marco, che ospitano per l'occasione anche il cantante di 'Nu matrimonio napulitane.

Il Castello delle Cerimonie torna alle sue origini più profonde con l'ottava puntata, andata in onda venerdì 19 ottobre 2018, e conferma questa seconda stagione come la più varia tra quelle finora realizzate.

Dopo l'omaggio a Don Antonio e Mario Merola, che a qualcuno (che forse non conosce bene il Castello) è sembrata una forzata commemorazione, è arrivata una puntata più che tradizionale. Quello di Anna Russo e Marco Persico è davvero 'Nu matrimonio napulitano come quelli che nelle primissime stagioni hanno fatto amare il programma. Lo si nota sin da subito dalla struttura della puntata, che parte con un'anteprima piuttosto lunga tutta dedicata alla coppia di sposi (che merita e si vede subito).

Subito dopo, tutti diretti alla trattativa proprio per non perdersi un momento di una festa pregna: torna la prova degli abiti da sposa (con scelta su rosa pesco), tornano lo scugnizzo, la mangiata in sala (che ultimamente era forse meno presente), la serenata neomelodica (che direi anche particolarmente vissuta nel quartiere), si mutua dalla nuova formula invece la sfilata degli ospiti (immancabili e imperdibili) e il dettaglio sui (mega) tatuaggi. C'è anche un po' di Napoli, c'è persino Ferdinando che chiosa la puntata, appare solo di sfuggita Nino, ma tornano al centro gli sposi con le loro storie, i loro desideri, il loro modo di parlare, i preparativi alle 6.30, il trucco 'leggero', le 'sopponte' (con la nonna Leonilde con il braccio la piccola Leonilde), le loro gaffes, come quella dello sposo che compra l'anello alla moglie dimenticandosi della notifica della carta di credito sul cellulare di lei (e il dettaglio della carta di credito apre scenari interessanti che travalicano la festa, ma questa è un'altra storia).

Ciliegina sulla torta (rossa come gli abiti dello sposo per il taglio) la presenza di due dei neomelodici più neomelodici come Gianni Fiorellino (con la sua hit L'Ascensore della Sensualità) e Daniele Bianco, colui che inconsapevolmente ha scritto la canzone scelta per essere la sigla del programma. C'era anche Imma con una delle camicie care al papà, c'era anche una (bis)nonna (?) particolarmente peperina.  E anche la sposa che vuole fare la parte dello sposo nello scambio dei voti.

Sposi protagonisti, dunque: e la famiglia Polese si racconta con uno spazio inedito riservato ai 70 anni di Zio Sabatino, in missione anche alla fiera del bestiame di Eboli per regalarsi un pono pomellato. Un'occasione che punta per una sera i riflettori su un altro ramo della famiglia, con la moglie di Sabatino apparsa per la prima volta e il figlio Ciro più presente. Ma il taglio particolare sulla famiglia Polese regala una chicca, ovvero la presenza parlante del primogenito di Matteo e Imma, Pasqualino Giordano. E il nucleo reale torna immediatamente protagonista, con una sola semplice mossa.

... anche se la gallina vestita a festa crea un certo antagonismo....

Ma il premio va sempre agli ospiti. Sempre e comunque.

Una puntata così conferma una cosa nota: la parte meglio restano gli sposi, con le loro storie e il loro vissuto, esaltati dai festeggiamenti nel Castello dell'amore e degli innamorati. E avanti così: siamo a metà stagione.

 

Il Castello delle Cerimonie 2 in diretta: il matrimonio di Anna e Marco con Daniele Bianco


  • 22.45

    Pronti al matrimonio napulitane di Anna e Marco?

  • 22.49

    Presigla...

  • Anna Russo non era proprio convinta: "non ricordavo proprio l'esistenza di Marco". L'ha conquistata "una volta col caffè, con la pizza, con qualcosa...". Lui ha ha cambiato anche il suo carattere: "Mi stavo antipatica da sola".

  • 22.51

    Marco ha instito chiedendo di lei a un amico "che la sapeva" e mo' "so anche come pigliarmela...". Nove anni e tre figli.

  • 22,52

    Si inizia subito dalla trattativa: la puntata è ricca. "Loro, il suo sogno era il Castello" dice la zia dello sposo.

  • 22.53

    "Noi non è che facciamo le macchie nel piatto" dice Matteo che propone la base: due, due e due.... Ma la mamma della sposa non ama il pesce.

  • 22.54

    "E' ottusa di testa" dice il genero della zia (?).

  • 22.54

    Ma Matteo risolve con una bella sella di vitello.

  • 22.55

    Matteo conquista la sposa con la torta con le rose rosse.

  • 22,55

    Che bello, si rivede Napoli e anche la prova dell'abito. C'è anche la mamma dello sposo.

  • 22.56

    Nooooo, Sabatino a Eboli per farsi un regalo per i 70 anni alla Fiera del Bestiame con il figlio Ciro e con il figlio di Imma e Matteeeooo.

  • 22.57

    La trattativa per l'acquisto del pono pomellato grigio meriterebbe una puntata a parte.

  • 22.58

    Ed eccolo Pasqualino Giordano! Dopo sette edizioni è quiiiiii!

  • 23.04

    Inizia la sfilata degli abiti.

  • 23.04

    Abbiamo capito che la secondogenita è la sopponta di nonna Leonilde. Il secondo non conquista: poco principesco.

  • 23.05

    Vistoso, elegante, fine nello stesso tempo dice la suocera dell'abito che ha una sfumatura di rosa pesco.

  • 23,06

    Festa per i 70 anni di Sabatino che dice di aver sognato il fratello di Antonio che gli diceva di fare una grande festa. E torna il figlio di Mario Merola, Francesco.

  • 23.07

    Compare anche Anna, la moglie di Sabatino.

  • 23,08

    Il pono pomellato sarà chiamato Matteo in onore di Matteo... Vabbè, in famiglia sono spiritosi.

  • 23.09

    "E' un'emozione soprattutto per i miei figli, che voglio lasciargli una cosa di buono" dice Anna. E arriva la serenata di Mario Forte. Ma tutti conoscono, tutti proprio....

  • 23.09

    Viva la signora che canta 'O Surdato 'Nnammurato, chiudendo con TIE'.

  • 23.11

    Avevo un trucco leggero...

  • 23.11

    "Io accolgo te come mia sposa" dice Anna... "Aggio fatto io 'o maschio e essa a sposa" dice lei

  • 23.13

    Il momento della sfilata degli ospiti è mozzafiato, ve lo dico.

  • 23.13

    Lo scugnizzo non manca...

  • 23.14

    Si comincia con L'ascensore della sensualità di Gianni Fiorellino: un classico.

  • 23.15

    La sorella della sposa non vuole sapere niente

  • 23.16

    Entra la sella, con la supervisione di Ferdinando.

  • 23.16

    Nino porta un superfascio di rose, sulla colonna sonora de Il tempo delle mele. E dentro la sposa ci trova un anello di brillanti.

  • 23.17

    NOOOOO, LA RICEVUTA DELLA CARTA DI CREDITO E' ARRIVATA SUL CELLULARE DELLA SPOSA. NO VABBE'.

  • 23.18

    E arriva Daniele Bianco e il suo 'Nu Matrimonio Napulitano.

  • 23.18

    Cambio d'abito per il taglio della torta.

  • 23.19

    "Lo rifarei altre 100 volte... chi non su vorrebbe sposare" dice lo sposo, mentre la sorella consiglia loro di fare i bravi e non fare più i figli.

  • 23.20

    E torna la chiusura con Ferdinando! Ferdinando is back!

  • 23,21

    E per la prossima settimana matrimonio molisano-napoletano. Con qualcosa di Don Antonio....


Il Castello delle Cerimonie 2, le anticipazioni della puntata del 19 ottobre 2018

Il Castello delle Cerimonie 2 apre i suoi cancelli ad Anna e Marco (di 'dalliana' memoria, non c'è niente da fare) che hanno scelto La Sonrisa per festeggiare il giorno delle loro nozze. Una festa che non lascerà indifferenti gli ospiti soprattutto per il cambio d'abito della sposa, che dopo una cerimonia in bianco opterà per un outfit serale rosso fuoco, in pizzo e trasparenze: una scelta che mi ha fatto venire alla memoria una delle puntate più memorabili del Boss delle Cerimonie, le nozze di Rosa e Giacomo, con l'ingresso in tir, l'abito da sposa rosso e le foto al supermercato... indimenticabile.

Dopo una puntata davvero particolare come quella dei 18 anni della nipote di Mario Merola, che sembra aver diviso il pubblico del programma di Real Time - almeno la parte attratta più dalla forma che dalla sostanza - Il Castello delle Cerimonie torna al suo consueto racconto delle feste mozzafiato scelte dai suoi 'lord', che sono solo una parte di quelli festeggiati alla Sonrisa. In occasione delle nozze di Anna e Marco (propiziate da Marco che ha corteggiato la sua metà "una sera offrendo un caffè, una sera una pizza, un'altra sera un qualcosa...") arriva anche Daniele Bianco, 'autore del brano che fa da sigla al programma, 'Nu Matrimonio Napulitane.

"Ho scritto questa canzone 11 anni fa ed è stata 'inconsiderata'... ora ha fatto il giro del mondo, anche se senza di me..."

dice il cantante davanti alle telecamere di Real Time. Beh, un ringraziamento a chi l'ha scelta ci starebbe anche. Scelta che ribadisco perfetta...

Occhi puntati quindi sulla puntata di questa sera, che a occhio direi sponsorizzata da una catena di parrucchieri, a ben guardare le acconciature tutte boccolose e articolate delle invitate alle nozze.


Il Castello delle Cerimonie 2018, come seguirlo in tv e in live streaming


Superato il giro di boa dell'ottava puntata, ce ne restano 7 prima che si concluda questa seconda stagione, composta da 15 puntate da 30' e prodotte da B&B Film per Discovery Italia: vanno in onda in prima visione il venerdì alle 22.45 su Real Time (DTT, 31), seguite da una replica. Tutte le puntate sono visibili poi on demand su DPlay. Il sabato pomeriggio, dalle 16.30, in genere Real Time ospita una maratona, con cinque puntate di seguito. Maratona anche la domenica pomeriggio dalle 16.00 alle 20.30 con puntate de Il Castello e anche de Il Boss delle Cerimonie.

Il Castello delle Cerimonie 2018, second screen


L'hashtag ufficiale è #IlCastellodelleCerimonie. Sui social sono molto attive le pagine di Real Time (FBInstagram e Twitter), così come la pagina FB del Grand Hotel La Sonrisa e quella della B&BFilm.

 

  • shares
  • +1
  • Mail