Al Bano contro Sanremo 2017: "Dissero loro di dare zero alla mia canzone". Giuria di qualità pilotata?

Il cantante è stata intervistato a Un giorno da pecora.

Sono dichiarazioni che non passeranno inosservate, quelle rilasciate da Al Bano a Un giorno da pecora, programma radiofonico in onda su Rai Radio 1.

L'artista di Cellino San Marco, infatti, sostanzialmente, ha dichiarato che la giuria di qualità del Festival di Sanremo 2017 sia stata, in qualche modo, pilotata.

Ripercorriamo brevemente i fatti: nel 2017, Al Bano partecipò a Sanremo con la canzone Di rose e di spine che fu eliminata al termine della quarta serata e che, quindi, non arrivò alla serata finale; la giuria di esperti, o di qualità, composta da Giorgio Moroder, Rita Pavone, Linus, Violante Placido, Paolo Genovese, Giorgia Surina, Andrea Morricone e Greta Menchi, inoltre, diede voto zero alla canzone.

La polemica in questione, ciclicamente, è sempre saltata fuori negli ultimi anni ma Al Bano, in quest'occasione, ha aggiunto il precitato particolare. Di seguito, trovate le prime dichiarazioni con le quali il cantante ha parlato di "cosa studiata a tavolino":

No, quest'anno non andrò a Sanremo. Non ci ho proprio pensato, né quest'anno, né l'anno scorso. La sconfitta di due anni fa mi è stata d'aiuto in questa decisione. Non soffro, no, ma fastidio sicuramente me lo da. E' stata una cosa studiata a tavolino ed io, come un cretino, ci sono cascato. Preciso però che Sanremo lo rispetto sempre, se sono diventato cantante il merito è anche un po' del Festival.

Con quest'altra serie di dichiarazioni, infine, Al Bano ha affermato chiaramente che alla giuria sarebbe stato detto come votare:

La giuria di qualità, che non dà un solo voto alla canzone di Maurizio Fabrizio, un pezzo più impegnativo, più viscerale, più italiano, con una melodia eccezionale... Ad una persona chiesi: "Ma perché avete dato tutti zero?". E rispose: "Così ci hanno detto di fare, così abbiamo fatto". Complimenti. Non è un dubbio, è una certezza. Il perché non lo so, so solo che ho subito questo affronto. Ma quest'anno, non vado al Festival perché avevo già deciso di non farlo.

  • shares
  • +1
  • Mail