Cartabianca, lite furiosa tra Sgarbi e Giordano. Berlinguer al critico d'arte: "Ti butto fuori" (Video)

Lite senza precedenti a Cartabianca. Protagonisti Vittorio Sgarbi e Mario Giordano, che si scontrano sul caso di Riace. La Berlinguer al critico d'arte: "Ti butto fuori, niente parolacce"

Una bagarre che mai si era vista prima a Cartabianca. Protagonisti Vittorio Sgarbi e Mario Giordano che sulla vicenda di Riace hanno dato vita ad uno scontro furente, senza esclusione di colpi. In mezzo Bianca Berlinguer, che però non è rimasta a guardare, arrivando a minacciare la cacciata dallo studio del deputato di Forza Italia.

A scatenare la battaglia il giornalista di Mediaset che, in collegamento e munito di immancabili cartelli, ha sottolineato a più riprese come il rispetto della legge sia sacro. A rafforzare la tesi pure un provocatorio accostamento alle Brigate Rosse che violavano le norme “in nome di un bene supremo”.

La nostra bussola è il rispetto della legge, la disobbedienza civile non si fa di nascosto, ma davanti alle telecamere correndo dei rischi. La legge è sacra”.

Apriti cielo. La frase ha infatti scatenato la rabbia di Sgarbi, che si è scagliato contro l’ex direttore del Tg4:

"La legge non è sacra, la legge non è sacra, la legge non è sacra, la legge non è sacra, testa di ca**o. Il sacro riguarda Dio, la legge la fanno gli uomini, imbecille. Se la legge è sacra è sacra anche la persecuzione degli ebrei”.

La Berlinguer si è subito alzata e ha ammonito con veemenza il critico d’arte, non riuscendo tuttavia a placare gli animi: “Non voglio sentire parolacce e insulti, chiaro? Chi le dice va fuori”.

La quiete è durata appena cinque minuti, fino all’avvio del secondo round, inaugurato sempre da Sgarbi:

“Questo qui (Giordano, ndr) a settembre ha intervistato Salvini, che ha attaccato Patronaggio (il pm che ha indagato il ministro per il caso Diciotti, ndr). In quel caso non ha detto che la legge è sacra, ipocrita”.

La Berlinguer a quel punto ha perso le staffe avvisando nuovamente Sgarbi: “Basta, la butto fuori veramente”.

Il clima si è in seguito rasserenato, ma solo parzialmente. "Per fortuna che non eravate entrambi in studio", ha ironizzato in chiusura la conduttrice.

  • shares
  • +1
  • Mail