Bake Off Italia 2018, quinta puntata: se il format perde di vista i suoi ingredienti migliori...

Bake Off Italia 6, la quinta puntata live su TvBlog.

Tema sportivo per la quinta puntata di Bake Off Italia 6 che sta cercando di superare i suoi limiti: sprona i concorrenti a farlo per conquistare il titolo di sesto Miglior Pasticcere Amatoriale d'Italia e cerca di offrire, mai come quest'anno, qualcosa di nuovo a se stesso e al pubblico. Non tutto riesce al meglio, però.

"Impressive", direbbero gli anglosassoni , la combinazione di prove di questa quinta puntata: si parte con una prova a squadre (4 da 3 elementi ciascuna) e a staffetta, mutuata da Masterchef, che costituisce a memoria una prima volta per il programma. La stessa puntata si chiude poi con una prova decisamente personalizzata, in cui ciascun concorrente deve realizzare il dolce che ha dichiarato agli autori essere impossibile per loro, con tanto di specifiche fornite dai giudici, ad personam ovviamente.

Bake Off, quindi, cerca di spingere avanti i suoi limiti, di alzare sempre più l'asticella, stagione dopo stagione. E così si ha l'impressione che non ci sia più una gradualità nella crescita del gruppo di concorrenti della singola edizione, ma si guardi piuttosto alla crescente difficoltà delle prove nell'arco delle varie stagioni realizzate.

Nel contempo, però, non si riesce più a raccontare i concorrenti: non la loro bravura, le loro caratteristiche, le loro tipicità. Sembra che si sia ormai talmente presi dal 'celebrare'/raccontare/sviluppare il format da aver perso di vista i concorrenti, peraltro livellati sempre più verso il basso. Come? Raccontandoli sopratutto nel momento della difficoltà, del crollo, del disastro, della paura, del pianto e non nella trovata geniale, nella soluzione intelligente, nel progetto creativo, nell'abilità tecnica. Scompaiono le loro motivazioni, scompaiono le loro storie private, la loro famiglia. Si guarda invece sempre più sulle idiosincrasie, come nella prova a squadre che ha messo sì in evidenza chi tende ad assumere la leadership, ma anche a svelare i difetti di chi ancora facciamo fatica a conoscere nei suoi pregi.

Delle scorse edizioni ricordo il sorriso materno di Madalina, la lucidità chirurgica di Emanuele, la passione per i sapori mediterranei di Roberta, l'inattesa resistenza di Nonna Enrica, la precisione geometrica di Gabriele, il pianto 'fo**icompagno' di Joyce e la travolgente romanità di Francesca, il giovane Federico, il bel Mattia, le orecchie di peluche di Christian, gli alti e i bassi di Malindi, la determinazione di Tony, la mitezza di Carlo.

Arrivata alla quinta puntata di questa sesta edizione, invece, faccio fatica a ricordare i nomi dei concorrenti. Sono rimasti in 11, ma ancora non so chi e cosa sono ai forni.

Bake Off sta cercando di cambiare impasto per non offrire ai propri telespettatori sempre la solita ciambella, ma rischia di perdere di vista i suoi ingredienti migliori: le persone.

Tende piuttosto a complicare la scrittura - si pensi alle puntate a tema che richiedono grandi esercizi di creatività per cercare un filo logico che comunque per i telespettatori si traduce essenzialmente in quale prova devono superare , tende ad arricchirla - con l'ingresso ad esempio degli ospiti, graditi -, tende a scopiazzare - esempio la prova Tecnica 'blind' di cui non si avverte il bisogno e che televisivamente non rende, perché alla fine i dolci somigliano sempre a quelli modello, anche se i concorrenti non li hanno visti 'live' e forse solo in foto. La morale è che anche gli impasti migliori possono impazzire. E i format stancare.

Bake Off Italia 6, diretta puntata 5 ottobre 2018


  • 21.08

    Pronti che si comincia come sempre con la pre-sigla, un altro po' di pubblicità e poi la sintesi della puntata precedente.

  • 21.17

    Spirito sportivo: questo chiede Benedetta ai 12 concorrenti per affrontare un Baketlon. Si gioca a squadre.

  • 21.19

    Si gioca a squadre e Beatrice, il grembiule blu, deve scegliere le squadre. Per sé sceglie il Verde: Samanta, Sara e Bea; Squadra Arancio: Irene, Gloria e Iacopo; Gialla: Iolanta, Alfredo e Federico (che non è contento); Daniele, Luisa e Iolanda in Rosso. Sento odor di MasterChef.

  • 21.19

    Si lavora in staffetta per una millefoglie, dolce affatto facile.

  • 21.20

    In un impeto di bontà, Damiano fa vedere come fare la sfoglia.

  • 21.21

    150' in tutto: a ogni suono di trombetta si cambia pasticcere. Sempre più odor di MC. Tre strati, due farciture e una decorazione: questo non può mancare per arrivare ai giudici.

  • 21.24

    "Preferiamo fare meno e fare meglio" dicono i verdi cui i giudici dicono di aver fatto poca pasta. Paraculata?

  • 21.28

    Non è facile gestire tre pasticceri e una lavorazione complicata. Quelli che stanno in pausa, però, partecipano consigliando i compagni. Tra i Rossi invece Iolanda tende un po' troppo a comandare, così come Iolanta tra i Gialli, e Irene che comanda a bacchetta tutti.

  • 21.30

    Tutto costruito sulle tensioni nelle squadre. Marò, Iolanda...

  • 21.38

    E via di assaggi: questa è la millefoglie gialla. Poteva essere fatta meglio.

  • 21.40

    E' il momento dei Rossi. Ma anche qui niente croccantezza. Insomma una prova non pienamente riuscita.

  • 21.46

    Prova tecnica: Valeria Airoldi, paladina della vita sana è un'esperta di dolci per sportivi. Ed è quello che dovranno fare i concorrenti.

  • Pancake senza burro, zucchero e lattosio, ovvero tutti quegli ingredienti che alzano il glucosio. Devono farne 12 per ogni tipologia e poi impilarli in torre, senza farli cadere.

  • 21.49

    Il gruppo ironizza sulla bontà dei dolci, che vede la quinoa tra gli ingredienti e una serie di elementi non comuni in pasticceria. A me piacerebbe assaggiarli. Certo, non so cosa sia l'alga spirulina...

  • 21.58

    Le torri non sono facili da far reggere in piedi. Crollano.

  • 21.58

    Assaggi, ma prima "vediamo l'eccellenza, apriamo la credenza". Così i concorrenti possono rendersi conto di come andavano fatti i dolci. Bel lavoro per Samanta, ma è una delle poche ad aver fatto tutto quello che è stato chiesto.

  • 21.59

    "E' fluffy anche questo": Damiano si sta attrezzando per superare Knam in quanto a 'neologismi' e prestiti...

  • 22.07

    E per la terza prova ognuno deve fare il dolce che non ama, che ritiene impossibile e che ha avventatamente confessato agli autori. Quinti prove personalizzate per ciascun concorrente. 120' per superare i propri limiti.

  • 22.11

    Siamo partiti dalla prova a squadre e siamo arrivati alla prova personalizzata: anche Bake Off ha superato i propri limiti. E ha aggiunto cazzimma al suo impasto.

  • 22.19

    Una prova di gruppo per le vittime dei macarons: un gruppo nutrito che ha cercato di condividere le loro poche certezze sulla preparazione. Cercano almeno di aiutare Bea, grembiule blu, alla quale non sono usciti i macarons, come a tutti gli altri. E piange...

  • 22.22

    Il Baketlon è finito. Siamo in attesa dei tre a rischio eliminazione. Ma prima almeno 10 e più minuti di assaggi....

  • 22.25

    Baciamano di Knam per il dolce di Iolanta. Ah però.

  • 22.26

    Perfetti i bigné di Federico che dice di non averli mai fatti prima. O meglio che non gli erano mai venuti. E invece sono venuti perfetti, tutti identici. Damiano pensa che in fondo in fondo ha 'mentito' quando l'ha indicato come il dolce impossibile.

  • 22.29

    Lodi anche per Iolanda che ha conquistato i giudici con la sua Saint Honorè.

  • 22.32

    E' il momento dei giudizi, definitivi. Grembiule Blu per Federico ed eccezionalmente anche a Iolanda, tutte e due a quota due grembiuli. La busta blu viene consegnata a Iolanda, anche se troveranno un modo per farla valere per tutti e due. Federico non voleva cedergliela. Uhm.

  • 22.35

    Beatrice dal Grembiule Blu al tris dei peggiori con Sara e Alfredo..

  • 22.40

    Ed esce Sara. Dopo tante lacrime è uscita.


Bake Off Italia 6, anticipazioni quinta puntata

Bake Off Italia 6 cerca di riprendersi dalla doppia eliminazione della scorsa settimana, ma senza dar fiato ai concorrenti: per loro altre tre prove da gestire sotto il tendone di Villa Bagatti Valsecchi a Varedo sotto lo sguardo attento dei giudici Clelia d'Onofrio, Ernst Knam e Damiano Carrara. Come sempre seguiremo la puntata, in onda su Real Time dalle 21.15, in liveblogging su TvBlog.

Bake Off Italia 6 | Come seguirlo in diretta e in live streaming


Questa sera in onda la quinta puntata delle 14 che compongono la sesta stagione: l'appuntamento è fissato come sempre nel prime time del venerdì (21.15) su Real Time (DTT, 31) e in streaming su Dplay, dove sarà disponibile on demand.

Ricordiamo anche l'appuntamento feriale con Bake Off Extra Dolce, dal lunedì al venerdì alle 14.20, sempre su Real Time e in streaming - quindi on demand - su Dplay.

Bake Off Italia è prodotto da Magnolia (Banijay Group) per Discovery Italia.

Bake Off Italia 6 | Second screen


Sempre molto fornita la pagina FB ufficiale di Real Time, l'account Twitter e il profilo Instagram. L'hashtag ufficiale è  .

 

  • shares
  • Mail