Striscia La Notizia, aggredito l'inviato Riccardo Trombetta

Trombetta aggredito a Roma da un titolare di bar furbetto.

Il tg satirico di Antonio Ricci deve annoverare una nuova aggressione ai danni di un proprio inviato. Come spesso accade - e la storia di Striscia è piena di episodi del genere - uno degli emissari di Striscia La Notizia si è trovato vittima di uno scambio di opinioni piuttosto colorito con l'oggetto del proprio servizio, degenerato in violenza fisica.

La vittima questa volta è Riccardo Trombetta. L'inviato nel servizio in onda stasera si occuperò di un bar del centro di Roma accusato di applicare delle ricche maggiorazioni sul prezzo per i clienti stranieri. Dopo numerose segnalazioni, degli attori hanno messo al prova il titolare, ordinando in due momenti diversi un toast e una spremuta di arancia: gli attori italiani hanno pagato 6.50€, quelli stranieri 19€, quasi il triplo.

Accertata la violazione Trombetta è entrato in scena per chiedere spiegazioni il gestore nel bar, in zona Colosseo. Qui è stato spintonato e insultato dal proprietario, che gli ha detto, tra gli insulti:

"Io sono romano e faccio quello che ca**o mi pare a Roma. Non rompere il ca**o a me. Spegni questa telecamera o te la rompo".

Trombetta ha provato a controbattere, ironizzando sulla "curiosa" tassa di soggiorno (come quella applicata negli alberghi). Il titolare ha controbattuto:

"Lo Stato ha messo la tassa di soggiorno agli alberghi e io la metto al mio bar".

Il servizio completo sarà disponibile nella puntata di stasera lunedì 1 Ottobre, di Striscia La Notizia, alle 20.40 su Canale 5.

  • shares
  • +1
  • Mail