Una pallottola nel cuore 3, riassunto terza puntata

Il liveblogging della terza puntata di Una pallottola nel cuore 3, la fiction con Gigi Proietti nei panni di un giornalista alle prese con casi irrisolti

Una pallottola nel cuore 3, riassunto terza puntata


Bruno viene contattato da Adele Carrano (Paola Tiziana Cruciani), donna che non conosce. Ma questa, prima di parlargli, viene investita. L'uomo ricorda che la donna ha lo stesso cognome di Emanuele Carrano (Alessio Praticò), uomo che fu arrestato nel 2013 per aver ucciso la giovane archeologa Donatella Mori, ma che si è sempre dichiarato innocente. Il giovane aveva delle tracce di pelle sotto le sue unghie perché aveva provato a baciarla, e poi l'aveva graffiata.

Bruno conosce anche Agata (la Cruciani), sorella gemella di Adele, che crede che se Emanuele sia nei guai sia anche per colpa di Adele, a cui il figlio era troppo attaccato. Nella borsa della sorella, inoltre, trova una terracotta di valore: Emanuele conferma che è un reperto rinvenuto da lui e da Donatella, ma ricorda anche che tutti i reperti erano stati rubati. Il bottino è stato recuperato, ma tramite Annibale (Fabrizio Sabatucci), il guardiano degli scavi, il protagonista scopre che Donatella era convinta che qualcuno della sua squadra avesse fatto la spia.

Il giornalista parla anche con Arnaldo Pannone (Paolo Bessagato), anche lui nel team di Veronica e convinto che Emanuele fosse il colpevole. Anche Arduini (Alberto Molinari), altro membro della squadra, crede che Emanuele sia l'assassino. Proprio Arduini, però, ad un convegno cerca di vendere ad Agata, camuffata da Adele dopo aver trovato a casa sua un invito ad un convegno, delle terracotte e viene fermato.

Bruno ha così un'illuminazione: capisce che ad uccidere Donatella è stato Giulio Benassi (Jesus Emiliano Contorti), assistente di Arduini, che anni prima aveva avuto un'intuizione su cui la vittima aveva iniziato a scrivere un libro. Giulio non voleva che si prendesse il merito, e l'ha uccisa per pubblicare il libro.

Il protagonista, intanto, prosegue le sue indagini su Enrico. Simone (Paolo Mazzarelli) gli rivela che l'uomo dopo essersi lasciato con Maddalena aveva frequentato una donna, Isabella Bartolini (Astrid Meloni), che si era rivelata ossessiva nei suoi confronti, fino a perseguitarlo. La donna accetta di parlare con Bruno e Veronica, ma in presenza della sua psichiatra. Questa, però, sembra che voglia che la donna nasconda qualcosa. Isabella riesce a vedere da sola Bruno, a cui rivela che aveva continuato a seguire Enrico, scoprendo che aveva un'altra donna e che la vedeva in una clinica.

Francesca (Blu Yoshimi), inoltre, decide di restare a Roma, ma avverte Michele (Lorenzo Zurzolo) che frequentare Lucio è pericoloso. Maddalena, invece, inizia a frequentare Sartori, ma sembra anche legare con Simone. Sartori scopre chi è la donna con cui si stava vedendo Enrico: Rosario Pennino (Raffaella Rea), moglie del boss Mario Pennino.

-Di seguito, il liveblogging della terza puntata di Una pallottola nel cuore 3-

  • 21:33

    Nel 2013, una giovane archeologa viene uccisa.

  • 21:34

    Per l'omicidio, viene arrestato Emanuele Carrano.

  • 21:37

    Bruno, nel 2018, si dovrebbe incontrare con Adele Carrano, che non conosce ma che deve dargli delle informazioni. Ma la donna viene investita. Il protagonista ricorda che Carrano è il cognome del giovane che fu arrestato per l'omicidio dell'archeologa.

  • 21:41

    Bruno incontra Emanuele, ma il ragazzo non sa perché volesse vederlo. La donna credeva nella sua innocenza. Il ragazzo gli confessa che la sera in cui Donatella è stata uccisa aveva provato a baciarla e poi l'aveva graffiata: per questo aveva tracce della sua pelle su di lui.

  • 21:44

    Francesca non sa se seguire la madre a Parma o restare a Roma.

  • 21:49

    Michele viene avvicinato da Lucio, che fino a qualche giorno prima lo importunava, ma che ora gli propone di far parte del suo gruppo di amici.

  • 21:51

    Bruno, grazie ad Agata, sorella gemella di Adele, vede la casa della donna. Agata crede che se il figlio sia nei guai sia anche colpa della sorella. L'uomo trova una foto di Donatella con dei colleghi.

  • 21:57

    Simone raggiunge Bruno, per parlargli di Enrico. Gli rivela che dopo essersi lasciato con Maddalena, l'uomo aveva iniziato a frequentare una donna, Isabella, che però era ossessiva nei confronti dell'amico.

  • 22:00

    Maddalena esce con Sartori.

  • 22:02

    Michele accetta l'invito di Lucio e va con lui in una discoteca.

  • 22:04

    Nella borsa di Adele Bruno trova una terracotta che sembra essere di valore. La donna, inoltre, aveva venduto i gioielli di famiglia.

  • 22:05

    Emanuele conferma che la terracotta è un reperto archeologico che lui e Donatella avevano rinvenuto, ma ricorda che erano stati tutti rubati.

  • 22:08

    Il bottino è stato in parte recuperato, in case di collezionisti privati ed in un museo in Svizzera.

  • 22:11

    Francesca decide di restare a Roma.

  • 22:18

    Veronica ha parlato con Isabella, che è in crisi da quanto Enrico è morto. La donna vorrebbe che lei parlasse con la psichiatra.

  • 22:23

    Bruno incontra il guardiano dell'anfiteatro dove lavorava Donatella. L'uomo è convinto che Emanuele sia l'assassino, ma ricorda anche che per Donatella era strano che i ladri sapessero dove poter rubare i reperti.

  • 22:33

    La psichiatra di Isabella rivela che la ragazza potrebbe tentare il suicidio, ma accetta di farla incontrare a Bruno e Veronica.

  • 22:34

    Bruno parla con il prof. Arnaldo Pannone, che faceva parte del team di Donatella. Anche lui è convinto della colpevolezza di Emanuele.

  • 22:38

    Il protagonista parla anche con Arduini, altro membro della squadra.

  • 22:42

    Maddalena e Sartori fanno sesso.

  • 22:44

    Isabella parla con Bruno e Veronica. Ma la psichiatra sembra voler nascondere qualcosa.

  • 22:48

    Agata trova un invito per una conferenza a casa di Adele.

  • 22:50

    Bruno fa vestire la donna come la sorella per farla andare al convegno e capire chi le ha mandato l'invito.

  • 22:51

    Al convegno c'è Arduini, che propone ad Adele di comprare due nuove terracotte. Ma la conversazione è registrata ed Arduini viene fermato.

  • 22:58

    Isabella riesce a parlare da sola con Bruno: aveva continuato a seguire Enrico, che le aveva detto di avere un'altra donna. Aveva scoperto che frequentava qualcuno in una clinica.

  • 23:02

    Il direttore della clinica conferma, ma non sa chi fosse la donna.

  • 23:04

    Arduini confessa di avere avuto una storia con Donatella, che sapeva della sua attività di traffico di reperti archeologici.

  • 23:10

    Bruno ha capito che ad uccidere Donatella è stato Giulio Benassi, l'assistente di Arduini, che sostiene di avere avuto lui l'intuizione da cui la vittima stava lavorando al suo libro. Il giovane, uccidendola, ha pubblicato il libro con la sua firma.

  • 23:12

    A salvare Bruno è Fiocchi.

  • 23:22

    Francesca avverte Michele su Lucio.

  • 23:24

    Sartori scopre che Enrico si vedeva con Rosaria Pennino, moglie del boss Mario Pennino. La puntata finisce.

Una pallottola nel cuore 3, anticipazioni terza puntata


Continuano le indagini di Bruno Palmieri (Gigi Proietti), protagonista di Una pallottola nel cuore 3, per risolvere il caso legato all'omicidio del suo amico Enrico (Giovanni Scifoni). Nella terza puntata, in onda questa sera, 25 settembre 2018, alle 21:25 su Raiuno, alle ricerche fatte dal protagonista si aggiunge anche un altro mistero.

Una pallottola nel cuore 3, anticipazioni terza puntata


Mentre Bruno, con Maddalena (Francesca Inaudi), Fiocchi (Marco Marzocca), Sartori (Sergio Assisi) e Veronica (Mariella Valentini) cercano di capire cosa stesse nascondendo loro Enrico, che sembra avesse una seconda vita e che stesse frequentando una misteriosa donna, emerge un nuovo caso.

Il protagonista, infatti, deve indagare anche sull'omicidio di una giovane archeologa romana, la cui ambizione potrebbe aver dato fastidio a qualcuno.

Una pallottola nel cuore 3, streaming


E' possibile vedere Una pallottola nel cuore 3 in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull'app disponibile per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere nella sezione Guida Tv/Replay.

Una pallottola nel cuore 3, social network


Si può commentare Una pallottola nel cuore 3 sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, usando l'hashtag #UnaPallottolaNelCuore.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail