Niagara, conferenza stampa. Fabiano (Rai 2): "Licia Colò top player della divulgazione"

La presentazione del programma che segna il ritorno di Licia Colò in Rai

  • 12.29

    Inizia la conferenza. Il direttore di Rai2 Fabiano: "Niagara nasce dall’incontro con Roberto Giacobbo. L’idea era di affiancare Voyager un altro programma. L’incontro con Licia è stato fulminante; ci ha proposto un programma dirompente, dopo pochi secondi ho deciso di mettere in cantiere il progetto per la primavera 2019".

  • 12.31

    Fabiano spiega che dopo aver appreso la decisione di Giacobbo (che ha lasciato la Rai per Rete 4), "ci siamo chiesti come proporre divulgazione pop anche in autunno. Così abbiamo deciso di puntare sul progetto di Licia e di Vincenzo Arnone e lo abbiamo anticipato di 7-8 mesi, una follia produttiva".

  • 12.33

    Niagara è una produzione al cento per cento Rai. Fabiano: “Abbiamo creato una squadra intorno a Licia e a Vincenzo Arnone”

  • 12.35

    Il direttore di Rai2 prosegue: "Per noi Niagara segna una tappa importante: è la prima concreta espressione della nuova offerta di divulgazione della rete".

  • 12.36

    Niagara andrà in onda il lunedì prima di Night Tabloid.

  • 12.37

    Fabiano: “Con Niagara la Rai ha fatto un ottimo conquisto. Licia Colò è una top player della divulgazione in tv”.

  • 12.39

    Il direttore Fabiano ringrazia la Colò anche per “la voglia incredibile che ci mette in questo progetto”. Viene mostrata una piccola anticipazione della prima puntata, nella quale la Colò spiega: "Tenteremo di ricordare che la bellezza è intorno a noi".

  • 12.41

    Licia Colò apre così il suo intervento: "Voglio raccontare una legenda africana. Tutti gli uccelli dell'Africa vogliono decidere chi deve essere il signore dei cieli, quello che volerà più in alto. L'uccello più piccolo di tutti, il colibrì, è demoralizzato. Ma il colibrì, più furbo di tutti, prima di arrivare in alto si nasconde nelle penne delle ali di un'aquila, saltando via e volando soltanto all'ultimo. Le penne delle ali dell'aquila sono tutte le persone che ci permettono di volare in alto. Le penne, per me, è la Rai".

  • 12.43

    Colò: "Il programma celebra la bellezza. La raccontiamo per promuovere la sua difesa, per stimolare il senso di responsabilità che è dentro ognuno di noi".

  • 12.45

    La Colò: “Negli ultimi anni abbiamo fatto danni mostruosi. L’uomo può dominare e distruggere la natura. In questo programma faremo anche delle denunce”. In ogni puntata ci sarà il contributo scientifico di Valerio Rossi Albertini. Si parlerà anche di attualità. La Colò, in questo caso, cita la recente strage di elefanti.

  • 12.48

    Colò: “Il mio scopo è non abituarmi alla bellezza”.

  • 12.50

    Colò: “Nella prima puntata, intitolata Il regno dell’acqua, parleremo dell’importanza dell’acqua. Nella seconda puntata parleremo di equilibrio possibile, cioè nessuno vuole tornare all’età della pietra, però purtroppo abbiamo superato il punto di non ritorno”.

  • 12.50

    Nella terza puntata sarà raccontata la storia della Terra.

  • 12.51

    Due gli inviati del programma, ossia il giornalista Alessio Aversa e il biologo Raffaele di Placido. Il logo della trasmissione è l'ambra.

  • 12.53

    Nell'ultima puntata, intitolata Il progetto infinito, si parlerà del futuro.

  • 12.55

    Colò: "L'emozione di tornare in Rai? La Rai mi permette di volare in alto, più in alto di tutti gli altri. Rai2, con Fabiano, ha avuto la volontà di mandare in prima serata un programma che si occupa di natura; è una scelta coraggiosa".

  • 12.55

    Fabiano: "Niagara è il primo tassello della nuova divulgazione tv di Rai2; stiamo lavorando ad un altro progetto che dovrebbe avere luce nella tarda primavera, tra aprile e maggio".

  • 12.57

    Fabiano: "Niagara avrà una seconda edizione? Mi auguro che si possano creare tutte le condizioni di continuare a lavorare insieme con Licia e con Niagara".

  • 12.58

    Colò spiega che è stato utilizzato per le riprese del programma anche un drone: "Una specie di co-conduttrice, si chiama Eli. Segue i miei spostamenti dall'alto. Tutto finalizzato a riprendere la bellezza per salvarla".

  • 13.00

    Fabiano si dice convinto che Niagara e Colò (al debutto assoluto su Rai2) sono in linea e per nulla stonati con la rete e con il suo pubblico.

  • 13.03

    Finisce la conferenza.

Sta per iniziare nella sede Rai di Roma in viale Mazzini la conferenza stampa di Niagara, il nuovo programma di Licia Colò in onda su Rai 2 da lunedì 24 settembre alle ore 21.20. Blogo la seguirà in liveblogging. Oltre alla conduttrice, che con questa trasmissione torna sulla tv pubblica, presenti i registi Pier Paolo Cattedra, Filippo De Masi e Davide Vavalà e il direttore di rete Andrea Fabiano.

Niagara, nato da un’idea di Licia Colò e Vincenzo Arnone, è scritto anche da Davide Fiorani, Tommaso Franchini e Nicola Sisto.

Niagara di Licia Colò | Anticipazioni

Attraversare il pianeta e raccontare in prima persona i teatri naturali della bellezza. Il piglio combattivo e l’impegno civile di Licia Colò i capolavori della natura, i luoghi ancora incontaminati, gli angoli di paradiso del nostro pianeta ma anche gli animali e lo sconvolgimento del loro habitat naturale, saranno presentati dalla conduttrice allo stupore del grande pubblico.

  • shares
  • +1
  • Mail