La prima volta conferenza stampa: tutte le dichiarazioni

La prima volta | Conferenza stampa nuovo programma domenicale di Cristina Parodi su Rai1

  • 11:09

    Dalla cartella stampa: tra le storie quella di Nunzia Lucci, Caporal Maggiore graduato dell'Esercito italiano E' una delle ormai tantissime donne arruolate nelle Forze Armate Italiane impegnata in operazioni di peace keeping e peace building in missioni internazionali. Attualmente è impegnata nella missione 'Resolute Support' in Afghanistan con l'incarico di pilota di mezzi cingolati, ma per niente al mondo perderebbeil primo giorno di scuola del suo Roberto, 6 anni, per Nunzia, quindi, c'è una missione molto speciale, tornare in Italiaa sorpresa per accompagnare per La prima volta suo figlio al primo giorno di scuola Giada ha 13 anni e una passione sfrenta per il ballo. Dal 2017, ha inizato a prendere lezioni di danza seriamente e, da lì, il suo cammino è stato inarrestabile. Al suo fianco tra scatenati merengue e bachata il suo partner, Francesco, con il quale ha conquistato podi e vinto medaglie in diverse gare. Per Giada il ballo non è solo divertimento, ma una sfida con se stessa e contro i pregiudizi verso la sua particolare condizione - è affetta dalla sindrome di down - nonché la dimostrazione di come la passione e la tenacia possano portare a risultati inimmaginabili. Giada avrà la possibilità di esibirsi con Francesco per La prima volta, come una ballerina professionista su un vero palco, quello di Rai1: un'inattesa sorpresa la sta aspettando che la renderà molto felice.

  • 11:13

    La prima volta dal Centro di Produzione Rai di Torino. Guido Rossi: "Ringrazio il Centro di Produzione di Milano che ospita questa conferenza. Rai1 e Cristina Parodi che hanno scelto il Centro Produzione Rai di Torino. C'è un grande orgoglio. E' da tanto tempo che Rai1 non era a Torino per una grande produzione. La scenografia di uno studio bellissimo è realizzata da risorse interne Rai1"

  • 11:15

    Teodoli: "Vuole avvicinarsi alla gente con le storie semplici. E' un programma interessante che prevede un atteggiamento positivo verso la vita. Ha le corde e le misure giuste perché tira fuori il meglio dalla gente. Si completa la domenica con un programma riflessivo. Nel daytime è completamente rinnovato. Sono felice che Cristina ci sia"

  • 11:17

    Bonacci: "Dalle piccole prime volte è partita tutta la riflessione su questo progetto. E' un modo per raccontare la realtà umana nel suo complesso. Non solo di denuncia ma anche delle emozioni e buoni sentimenti. E anche lo spettacolo. Lo studio si presta ad uno sfruttamento televisivo importante. L'idea è molto forte, Cristina è la numero uno. E' perfetto anche per la prima serata".

  • 11:19

    Tiziana Martinengo (capoprogetto): "E' un programma che ti prende il cuore. Ogni giorno ci arrivano delle storie meravigliose. Le storie hanno sviluppi totalmente diverse. Ha una forte componente in esterna, abbiamo girato nei luoghi dove i nostri protagonisti vivono. Poi, saranno in studio per degli approfondimenti".

  • 11;21

    Parodi: "Il format mi è piaciuto tantissimo fin da subito. Sento molto nelle mie corde. E' adatto ad una persona come me che vuole capire le persone e a cui piace raccontare delle storie meravigliose. La prima volta evoca, inizialmente aspetti più sentimentali. Ha diverse facce e sviluppi diversi. Può essere interpretata anche come il raggiungimento di un obiettivo tanto sperato o il superamento di un ostacolo. Abbiamo cercato diverse storie, non è stato facile. Bisogna cercarle passo passo non avendo una visibilità. Raccontano un'Italia bellissima, con grande cuore, che ci piace. Vogliamo raccontare uno spaccato che esprime dei valori positivi con storie che scaldano il cuore. Io spero che questo programma faccia ascolti. Ma deve trasmettere dei valori positivi. Sono contenta di essere ancora alla domenica con un programma che sento molto vicino. A Torino ho trovato gente super professionale, lo studio è meravigliosa".

  • 11:34

    Parodi: "Ci sono anche alcune storie drammatiche quando c'è di mezzo la malattia, la voglia di recuperare a fare una cosa per la prima volta. Ma c'è qualcosa di più leggero e divertente". Martinengo: "In ogni puntata avremo tre storie con contenuti completamente diversi. Siamo stati in una casa di riposo con delle nonnine mai truccate nella loro vita. Con un gruppo di giovanissime ragazze le abbiamo trasformate. Escono fuori anche dei commenti simpatici. In seconda puntata, una signora ci chiamato dicendoci: "Io sono stanca, ho dedicato la mia vita ai figli e a mio marito". Si è lanciata dal paracadute, lo scopriranno in puntata.

  • 11:38

    Sono previste 32 puntate. Il ricordo della Parodi, legato ad un viaggio intercontinentale, in India con il fratello ed alcuni amici: "Ci spostavamo solo con l'autostop. Avevamo la voglia di viaggiare e conoscere che ci è sempre rimasta".

  • 11:40

    Parodi: "Mi sento molto bene di fare questo programma. La scorsa stagione è stata complicata, se ne è parlato molto. Particolarmente sofferta. Impari sempre molto. E' iniziato con qualche difficoltà, ma da metà anno, è stato rimesso in carreggiata e ha avuto dei risultati di ascolto e opinione pubblica abbastanza buona. Ho visto la Domenica in di quest'anno, a pezzi. Mara l'ha fatta molto bene. Anche io avrei iniziato con il dibattito su Asia Argento. Mara riesce sempre a gestire queste cose facendo un passettino indietro". Teodoli: "Non è una fascia meno pregiata, del preserale. Quest'anno abbiamo dato continuità all'offerta. E' un programma molto importante, sul quale abbiamo investito molto, degno di Rai1. Speriamo vada benissimo. Io ci credo".

  • 11:44

    Parodi: "Il programma lo registriamo il giovedì. Deve essere confezionato molto bene. E' giusto che venga registrato" "Non ho mai fatto la televisione urlata, non è nelle mie corde. Faccio prodotti di qualità che spero possano andare bene".

  • 11:47

    Parodi: "Non c'è paragone con Carramba, non c'è per forza una sorpresa. Sono anche consapevoli di quello che fanno o raccontano". Tra le storie anche la prima volta che una donna diventa mamma.

Oggi, a Milano, a partire dalle 11:00, si tiene la conferenza stampa di 'La prima volta', il nuovo programma di Rai1, in onda da domenica 23 settembre, a partire dalle ore 17.35. La regia è affidata a Fabrizio Guttuso.

All'incontro con i giornalisti, presenti Angelo Teodoli – Direttore Rai1, Lorenzo Mieli – Ceo Fremantle e la padrona di casa, Cristina Parodi.

Su Tvblog, magazine di tv di Blogo, trovate tutte le dichiarazioni salienti della presentazione.

  • shares
  • +1
  • Mail