Umberto Smaila a Blogo: "Tv di oggi? Reality e successo effimero, io sono per la gavetta" (VIDEO)

Guarda la video intervista di Blogo allo showman che nella serie di Fox Romolo + Giuly interpreta se stesso

C'è anche Umberto Smaila nel cast di Romolo + Giuly - La guerra mondiale italiana, la nuova serie targata Fox Networks Group in prima visione assoluta dal 17 settembre alle 21:15 su FOX (canale 112 di Sky). Lo showman interpreta se stesso nella storia che si dipana dall'incontro fortuito tra Romolo Montacchi (Alessandro D’Ambrosi, Un medico in famiglia) e Giuly Copulati (Beatrice Arnera, Addio fottuti musi verdi, Un passo dal cielo 4) e che racconta, con ironia, il conflitto ancestrale tra l’opulenta e “fighetta” Roma Nord e la verace e “coatta” Roma Sud.

Blogo ha incontrato Smaila e gli ha posto alcune domande provando a capire il perché della sua assenza dalla televisione dei giorni nostri. Messo ai margini o sua volontà?

Lavoro molto, soprattutto d'estate, quindi è difficile conciliare con i miei impegni. Anche per infilare Romolo+Giuly è stato problematico. Ma a parte questo, oggi la televisione vive di reality show e salotti. Una televisione che non mi entusiasma, io faccio parte della generazione che ha fatto la gavetta. Oggi tutto è più facile, ma anche più rischioso: una volta, quando arrivavi avevi le palle, avendo alle spalle anni di preparazione. Adesso puoi avere successo, ma può essere un successo effimero. Mi do molto da fare sui social, che è la televisione del domani.

In apertura di post il video integrale dell'intervista.

  • shares
  • +1
  • Mail