Rete 4, palinsesto 2018-2019: conferenza stampa

La presentazione ufficiale della nuova Rete 4 con Piero Chiambretti, Roberto Giacobbo, Nicola Porro, Barbara Palombelli e Gianluigi Nuzzi

  • 16.40

    Inizia la conferenza. Il direttore di rete Sebastiano Lombardi: "Sono due anni che ragioniamo sul progetto di Rete 4. L'idea era di ricostruire una rete partendo dal lato del prodotto, senza contrapporsi ad altri. Ci abbiamo messo allegria. Voi non vedreste qui tutti questi professionisti se non li avessimo convinti subito. Non vogliamo fare una all news popolare, ma una rete generalista che contenga, anche attraverso il linguaggio delle news, tutte le dimensioni della realtà".

  • 16.42

    Sebastiano Lombardi: "Qualcuno ha ironizzato sulla messa in onda del Segreto su Rete 4. Qual è il problema per una rete generalista?".

  • 16.43

    Lombardi: "In questi anni abbiamo costruito una televisione moderna, abbiamo prodotto televisione".

  • 16.44

    7 giorni su 7 di access prime time. Il Tg4 la mattina andrà in onda alle 12.

  • 16.45

    Mauro Crippa: "Chiedo alla stampa pazienza per quanto riguarda gli ascolti. Nessuno di noi, a partire dall'editore, crede si possano registrare ascolti fantasmagorici in pochi giorni".

  • 16.46

    Crippa: "Oggi in Europa è stata approvata contro i giganti del web che tutela il lavoro editoriale. Più informazione c'è, più bisogna farne".

  • 16.48

    Crippa: "I professionisti che vedete qui sono campioni del ragionamento. Rete 4 sarà un canale che si farà capire".

  • 16.50

    Lombardi: "Nessuno di noi ha intenzione di tradire il pubblico che abbiamo. Vogliamo tenerci quel pubblico, che abbiamo abituato al linguaggio dell'informazione".

  • 16.50

    Viene mostrata la nuova grafica di Rete 4.

  • 16.53

    Ci sarà anche Mario Giordano nella nuova Rete 4. Al momento non vengono forniti dettagli.

  • 16.54

    Piersilvio Berlusconi sulla questione copyright: "La normativa votata oggi è una prima vittoria di un percorso che è assolutamente fondamentale. Trovo tutte le polemiche fuori luogo. Non bisogna confondere la difesa del diritto dell'autore con ciò che è la libertà di espressione. Tutto ciò che avviene sul web non viene toccato dalla nuova normativa. Trasmettere in rete contenuti prodotti da altri è un furto. La nuova normativa è un primo passo di civiltà".

  • 16.56

    Berlusconi: "Il nostro obiettivo è di fare una rete generalista con l'attualità e l'informazione pilastri. La garanzia sui toni è data dai professionisti presenti. Sarà una rete polifonica e con buon gusto".

  • 16.57

    Berlusconi su Mario Giordano, presente anche lui in sala: "Prestissimo avrà un suo programma, in onda dopo il tg della sera".

  • 16.58

    Berlusconi: "Paolo Del Debbio fa parte della nostra squadra, stiamo lavorando ad alcuni progetti con lui. Sarà su Rete 4 o su un'altra rete Mediaset".

  • 16.59

    Confermata l'indiscrezione di Blogo: il titolo del programma di Giordano si chiamerà Fuori dal coro. In onda alle 19.30 dopo il tg. Lui: "Con la mia voce non potevo scegliere un altro titolo. Sfida impegnativa, orario tosto".

  • 17.02

    Barbara Palombelli ricorda che Rete 4 ha un dna particolare e ha una storia.

  • 17.02

    Vi siete pentiti della linea editoriale precedente? "Abbiamo messo un punto per avere un nuovo inizio. Non c'è stato nessun pentimento. Il fatto che Giordano abbia un suo programma dove esprimere le sue opinioni lo dimostra".

  • 17.04

    Stasera Italia ha vinto contro Otto e mezzo la prima puntata? Berlusconi: "Vincere o perdere non è un concetto che voglio far passare, la gara la facciamo con noi stessi, non con La7"

  • 17.05

    Giacobbo: "Sarà una lunga avventura. Freedom, questo il titolo del nuovo programma, sarà un 3.0 del progetto che porto avanti da anni. Manca più di un mese e mezzo all'esordio, ma posso dire che punteremo sulla varietà e quantità di immagini. Il programma è girato in super alta definizione 4k".

  • 17.08

    il carattere utilizzato nella grafica del programma di Giacobbo è quello leggibile anche dai dislessici.

  • 17.10

    Berlusconi: "Rete 4 dovrebbe tornare visibile su Sky ad ottobre, così come tutte le altri rete free Mediaset".

  • 17.11

    Berlusconi: "La cessione di Premium a Sky? Tutto procede come previsto. Abbiamo tempo, decideremo con calma

  • 17.13

    Crippa: "Al momento non è previsto Sgarbi Quotidiano, ma lui è nostro super amico, opinionista e ospite. Avrà una posizione fissa nel programma di Porro".

  • 17.16

    Crippa sugli opinionisti: "C'è un mercato degli opinionisti? Noi non ne prendiamo parte; di volta in volta componiamo la squadra degli opinionisti; alcuni hanno un rapporto stretto con noi, altri con altri programmi. La politica ha la sua esigenza, ma per i giornalisti e opinionisti siamo assolutamente più liberi".

  • 17.16

    Sulla querelle sollevata da RTL 102.5 per il titolo W L'Italia. Crippa: "È una cosa di poco conto, non mi risulta ci siano programmi radiofonici con titolo W L'Italia. Il programma partirà con questo titolo e sono confidente non ci saranno problemi".

  • 17.17

    Berlusconi: "Presidente Rai? È una questione totalmente politica, non do nessuna previsione né opinione":

  • 17.18

    Berlusconi: "La Rai ad oggi è la più grande industria pubblica di contenuti, ha grandissimi professionisti. Una Rai senza presidente non rappresenta un vantaggio per noi"

  • 17.20

    Porro: "Matrix come Quarta Repubblica? Ci siamo posti il problema da subito; saranno due programmi molto diversi. Matrix ha uno stile irriguardoso, da seconda serata. Quarta Repubblica sarà una cosa autorevole, ben fatta. Una cosa che non si è vista nel suo rigore".

  • 17.21

    Porro: "Nel mio programma ci sarà Paolo Hendel, sarà un personaggio sovranista super populista". E spiega che si parlerà molto di economia: "Ci prenderemo un filo più sul serio rispetto che a Matrix".

  • 17.22

    Berlusconi: "Il Segreto e Tempesta d'amore rimarranno in onda perché Rete 4 non sarà una rete tematica, ma generalista".

  • 17.23

    Greco: "Sono emozionato, per me è stata una scelta di vita accettare la proposta di Rete 4 con la quale parlavo da tempo. Io sono cresciuto con I bellissimi di Rete 4".

  • 17.24

    Greco: "W L'Italia è un grande racconto, nella prima puntata ci sarà il ministro Bonafede".

  • 17.27

    Lucio Presta presente in sala.

  • 17.26

    Berlusconi: "Il documentario di Renzi? Prima di decidere se si vuole un prodotto bisogna vederlo. Aspettiamo di vederlo fatto e finito. A me piacerebbe molto avere questo documentario, perché stimo Renzi e perché è un fatto curioso. Siamo apertissimi, capiremo se avrà un destino sulle nostre reti dopo averlo visto".

  • 17.28

    Il marchio Premium rimarrà tale anche con la vendita della piattaforma a Sky? Berlusconi: "Sicuramente rimarrà sui nostri canali a pagamento di cinema e arte. In futuro si vedrà".

  • 17.29

    Berlusconi: "Stiamo lavorando ad un progetto che possa far crescere ancora Mediaset come brodcaster in Italia e in Spagna".

  • 17.31

    Maurizio Belpietro torna? Berlusconi: "Con lui abbiamo ottimi rapporti, c'è anche un contratto in essere. Un programma per lui non lo escludo, ma al momento non c'è alcun progetto. Comunque lui ha un bel da fare, è direttore di un giornale e un produttore".

  • 17.32

    Un programma a Blasi-Totti? Berlusconi: "Ne parlammo con loro anni fa, i tempi non erano maturi. Speriamo, ce lo auguriamo".

  • 17.32

    Raccolta pubblicitaria del gruppo Mediaset nell'ultimo trimestre. Berlusconi: "Noi andiamo meglio del mercato, in un periodo difficilissimo. Durante i Mondiali molto bene, ad agosto bene".

  • 17.33

    Nuzzi: "È una bella emozione vedere un editore che oggi scommette sull'informazione".

  • 17.35

    Nuzzi spiega che venerdì prossimo partirà la nuova stagione di Quarto grado: "A un mese dal crollo del ponte di Genova. Ripartiremo da lì".

  • 17.35

    Nuzzi: "L'anno scorso abbiamo dato oltre 62 documenti importanti riguardanti inchieste".

  • 17.36

    Finisce la conferenza.

Oggi al Centro Palatino a Roma sarà presentata la nuova Rete 4. TvBlog seguirà in liveblogging la conferenza stampa che inizierà a breve. Presenti il direttore della rete Sebastiano Lombardi, il direttore generale dell'informazione Mediaset Mauro Crippa, il direttore del Tg4 Gerardo Greco e i volti di rete Piero Chiambretti, Roberto Giacobbo, Nicola Porro, Barbara Palombelli e Gianluigi Nuzzi. Presente anche Piersilvio Berlusconi.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail