Gerry Scotti: "Caduta Libera arriva dopo tre mesi di non concorrenza. Il prossimo anno..."

"L'estate prossima piuttosto mi invento un programma e, se serve, lo faccio io". Parla Gerry Scotti.

Non sarà facile per Gerry Scotti "combattere" contro Reazione a Catena, da domenica 9 settembre, dopo tre mesi di "silenzio" da parte di Canale 5. Già: per tutto il periodo estivo anche quest'anno la rete ammiraglia di Mediaset, forse complici i Mondiali, ha deciso di non occupare la fascia del preserale. E ora tocca al conduttore di Miradolo Terme dover riconquistare il pubblico con la nuova edizione di Caduta Libera. "Arrivo dopo quasi tre mesi di non concorrenza con il quiz preserale della Rai: l'estate prossima piuttosto mi invento un programma e, se serve, lo faccio io", ha detto Scotti al giornalista Valerio Palmieri sulle pagine del settimanale Chi. Per quest'estate, tra l'altro, si parlava di un nuovo quiz estivo da affidare a Teo Mammucari, che però non ha mai visto la luce.

Dal 24 settembre Scotti dovrà vedersela con L'Eredità di Flavio Insinna. A cui augura un buon lavoro: "Sono sempre stato un uon dirimpettaio, sono amico di Conti, Amadeus e mi fa piacere augurare buon lavoro a Flavio Insinna, la sua uscita chiassosa da questo mondo aveva le sue motivazioni, ma mi sembra giusto che ora possa tornare", le sue parole su Chi.

Da domenica 9 settembre torna in onda, tutti i giorni su Canale 5,

  • shares
  • +1
  • Mail