Tiki Taka, la prevedibile replica di Pressing e una Wanda Nara "femminista"

La prima puntata della sesta edizione e la recensione.

La prima puntata della sesta edizione di Tiki Taka si è rivelata, inevitabilmente, molto "Icardicentrica". Non ci soffermeremo molto su questo particolare proprio perché ampiamente prevedibile (Mauro Icardi, per chi legittimamente non seguisse il calcio, è il capitano dell'Inter e marito di Wanda Nara, la nuova partner di Pierluigi Pardo).

Spostando il discorso subito su Wanda Nara, invece, chi si aspettava una nuova Maria Josè Lopez (andatevi a informare su questa "meteora" di Controcampo e sui motivi per i quali fu allontanata dopo una sola puntata) è rimasto deluso ma anche questo fattore era assolutamente pronosticabile.

Nonostante sui social network, nella fattispecie sul proprio seguitissimo profilo Instagram, Wanda Nara non lesini immagini che lasciano pochissimo all'immaginazione, l'ex modella e ballerina argentina, procuratrice del marito Icardi, presumibilmente anche per quest'ultimo ruolo che ricopre, non ha portato in studio l'esuberanza vista sui social, alla quale i telespettatori classici di Tiki Taka erano ampiamente abituati grazie alle numerose showgirl che, in alcune occasioni, hanno costretto molti uomini a farsi una repentina doccia fredda (ogni riferimento a Ria Antoniou è puramente casuale...).

Wanda Nara, invece, si è presentata con un outfit che ha lasciato moltissimo all'immaginazione: da questo punto di vista, le femministe, ipercritiche circa il ruolo stereotipato della donna nei programmi sportivi, sono state accontentate.

La Nara è una donna intelligente e non sarà fonte di problematiche a Tiki Taka anche perché tutto il gossip riguardante Icardi, Pardo se l'è giocato tutto in questa prima puntata (e ha fatto bene).

Questa recensione di Tiki Taka, altro dettaglio ovvio, è legata molto anche alla messa in onda del nuovo programma di Canale 5, andato in onda domenica sera, Pressing.

Anche in questo caso, ribadiamo che il "rischio" di avere due programmi doppioni è alto.

L'approfondimento istituzionale di Pressing e l'approfondimento colorato e casinista di Tiki Taka, semplicemente, non si distinguono.

Pardo, per carità, è impeccabile (a dare il giusto ritmo al programma, forse è il migliore) ma conduce i due programmi con il medesimo registro.

La recensione di Tiki Taka, quindi, si fonde con quella di Pressing pubblicata ieri.

L'obiettivo dovrebbe essere quello di riuscire a differenziare maggiormente i due programmi.

Tiki Taka, ovviamente, non si tocca.

Meglio, quindi, aggiustare il tiro sul nuovo Pressing.

Tiki Taka | Puntata 3 settembre 2018 | Live

01:50 Secondo Wanda Nara, un giocatore solo non può fare la differenza. Mughini è d'accordo. Per Auriemma, la Juve ha già vinto lo scudetto. Si discute a lungo. Pardo: "So che andreste avanti fino alle 4 ma io no". Pardo ringrazia Wanda Nara: "Mi scuso per le poche domande su Icardi". La prima puntata finisce con un servizio dedicato ai gol di tacco. Fine trasmissione.

01:45 Auriemma spera di poter tornare a fare le telecronache "faziose" del Napoli. Si parla di Leo Messi che ha definito la Juve favorita per la Champions. Mughini fa le corna.

01:40 Si parla dei problemi in porta di Roma e Napoli. Va in onda un servizio sui telecronisti tifosi.

01:35 Cruciani ammira il coraggio della società Roma di andare contro la piazza.

01:30 Va in onda un servizio sui problemi della Roma. Francesca Brienza critica il calciomercato della Roma, soprattutto le troppe cessioni.

01:25 Si parla del rapporto complicato tra Christian Vieri e Massimo Moratti, ex presidente dell'Inter. Cruciani: "Ai tifosi dell'Inter, non frega nulla del rapporto tra Vieri e Moratti". Biasin non è d'accordo. Altre domande sulla vita privata di Icardi. Pardo: "Il classico barbecue delle 3 del mattino...".

01:20 Si parla anche di Maradona e del suo show allo stadio durante i Mondiali. Auriemma: "Preferisco ricordare il grande Maradona che permetteva al Napoli di vincere". Va in onda un servizio dedicato a Christian Vieri, visto ieri a Pressing.

01:15 Si ritorna in studio con un inutile parentesi sul Mondiale, andata in onda anche ieri a Pressing. Wanda Nara parla del rapporto tra Icardi e la nazionale argentina.

01:05 Graziano Cesari tratta altri casi da moviola. Si discute anche sulla Var.

01:00 In studio, si parla anche di Cutrone, giovane attaccante del Milan. Secondo Graziani, Roberto Mancini avrebbe dovuto convocarlo in nazionale. Va in onda un servizio dedicato a Fabio Quagliarella.

00:55 Wanda Nara ha un buon rapporto con i milanisti. In studio, opinione positiva unanime su Gattuso.

00:50 In studio, non si lesinano complimenti sulla Fiorentina. Tiki Taka ricorda Davide Astori. Ciccio Graziani ricorda anche Gaetano Scirea. Il prossimo argomento è Gennaro Gattuso, allenatore del Milan. Mughini lo difende subito. Mughini ha visto la finale del 2006, Italia - Francia, a casa da solo. Pardo: "Che bella serata!". Va in onda un servizio su Gattuso.

00:40 Da Venezia, Pascal Vicedomini intervista il regista Paolo Genovese, laziale. Pardo vuole vedere lo sfondo del cellulare di Mughini. Mughini: "Ho la foto della mia cagna". Mughini e la Nara si scambiano i telefonini.

00:35 Zampini, juventino, stuzzica Auriemma, tifoso del Napoli. Ho perso il conto delle domande su Icardi ma era inevitabile per questa prima puntata.

00:30 Raffaele Auriemma mette in discussione Carlo Ancelotti e Franco Ordine si agita. Giuseppe Cruciani critica il turn over deciso dall'allenatore del Napoli.

00:25 Wanda Nara chiarisce che una foto con la zebra pubblicata da lei su Instagram non aveva alcun riferimento alla Juve. Wanda Nara ammette, però, un incontro avvenuto con De Laurentiis, presidente del Napoli. Va in onda un servizio dedicato alla sconfitta del Napoli.

00:20 Wanda Nara è favorevolmente stupita da Giampiero Mughini. Mughini: "In fatto di lealtà sportiva, posso dare lezioni". Va in onda un servizio ironico realizzato da Gli Autogol riguardante Wanda Nara e Icardi. Pardo definisce Mughini un "blogger" e un "influencer". Mughini: "Degli influencer, me ne sbatto". Va in onda un servizio sull'estate di Wanda Nara e Icardi. Wanda Nara parla delle responsabilità di avere 4 milioni di follower. Mughini: "Farmi Instagram? Nemmeno morto".

00:15 Wanda Nara: "Io e Mauro non andiamo in discoteca, ho cinque figli e domani inizia scuola". In studio, si discute su chi sarà l'anti-Juve. Mughini: "L'Inter sarà una rivale molto pericolosa".

00:10 Anche a Tiki Taka, come ieri sera a Pressing, si parla della vita privata di Nainggolan. Wanda Nara lo difende, Franco Ordine no. Brienza: "Se gli togli il suo stile di vita, lo spegni". Graziani: "Io non sapevo neanche cosa fosse una discoteca".

00:05 Wanda Nara teme che Tiki Taka sia un programma troppo "giuventino". Pardo la rassicura. Pardo: "Tutta la sera, dirò Giuve". Giampiero Mughini dedica un pensiero a Claudio Marchisio, calciatore che ha lasciato la Juve quest'anno. La Brienza, romanista, sbuffa amaramente appena sente il nome di Nainggolan. Vai in onda un servizio su quest'ultimo.

23:55 Si analizzano gli episodi di Parma - Juve che hanno fatto discutere. In collegamento, ci sono Massimo Zampini, Raffaele Auriemma e Francesca Brienza.

23:50 Terza domanda di Pardo su Icardi e Wanda Nara lancia una frecciatina alla Juve. Secondo Cruciani, l'acquisto di Cristiano Ronaldo è stata più un'operazione commerciale che sportiva. Mughini: "Ronaldo ha più seguaci della Ferragni". Graziano Cesari parte con i primi episodi di moviola.

23:45 Pardo è già a quota due domande su Icardi. In studio, c'è anche Fabrizio Biasin.

23:40 Mughini: "Solo un babbeo poteva pensare che Ronaldo avrebbe fatto quattro gol a partita". Cruciani: "Gli italiani si aspettavano almeno un golletto. A Parma, Ronaldo è stato inguardabile". Frecciatina di Mughini a DAZN.

23:35 Inizio trasmissione. Pierluigi Pardo saluta Melissa Satta e saluta la sua nuova compagna di viaggio, Wanda Nara. Pardo: "Non parleremo soltanto di Icardi per un'ora e 40". In studio, ci sono Giampiero Mughini, Giuseppe Cruciani, Monica Bertini, Ciccio Graziani, Franco Ordine, Graziano Cesari e Filippo Galli. Mughini: "Cristiano Ronaldo zero gol? Non me ne frega nulla". Pardo: "Vi abbiamo motivato a seguire questo servizio!".

Tiki Taka | Puntata 3 settembre 2018 | Presentazione

Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco è un programma di approfondimento calcistico condotto da Pierluigi Pardo, con la partecipazione di Wanda Nara, in onda su Italia 1, ogni lunedì in seconda serata.

Tiki Taka | Puntata 3 settembre 2018 | Anticipazioni

Questa sera, avrà inizio la sesta edizione del programma di Italia 1, condotto da Pierluigi Pardo.

La novità principale di quest'anno sarà la presenza in studio di Wanda Nara, nota per essere la moglie e la procuratrice del capitano dell’Inter, Mauro Icardi.

Gli ospiti fissi del programma, invece, saranno Giampiero Mughini e Ciccio Graziani.

Tiki Taka è un programma prodotto da Sport Mediaset, la testata diretta da Alberto Brandi.

Tiki Taka | Dove vederlo

La puntata di Tiki Taka andrà in onda su Italia 1, a partire dalle ore 23:25.

Il programma sarà visibile anche in streaming sul sito ufficiale di Mediaset On Demand dove sarà possibile rivederlo anche dopo la messa in onda.

Tiki Taka | Second Screen

Il programma condotto da Pierluigi Pardo è presente sul web con una sezione a parte sul sito di Mediaset Play.

Su Facebook, invece, è presente la pagina ufficiale di Sport Mediaset.

Per quanto riguarda Twitter, l'account ufficiale di Tiki Taka è il seguente: @tikitakaita1. La puntata si può commentare in diretta con l'hashtag #TikiTaka.

Per chi vuole seguire il programma in liveblogging, infine, il programma sarà disponibile in tempo reale su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 23:25.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail