La tv riscrive il concetto di "vip"

Temptation Island Vip, Grande Fratello Vip, L'Isola dei Famosi, Ballando con le stelle, Tale e Quale Show: ecco come la tv riscrive il concetto di "famosi".

paola-di-benedetto.jpg

Very important person. Chi sono i vip, oggi, per la tv italiana? Se un tempo si consideravano tali solo le grandi star dello showbiz, quelle dalla popolarità incontrastata e indubbia; nell'epoca dei social, stando a vedere reality e show d'intrattenimento vario, meritano questo appellativo anche persone poco conosciute ai più. Così Temptation Island considera "vip" alcune coppie di Uomini e Donne come Sossio Aruta e Ursula Bennardo, ma non Ida Platano e Riccardo Guarnieri che provengono dal medesimo programma con (si presume) la medesima popolarità. Per non parlare di Fabio Esposito: sì imprenditore di un marchio importante come Coconuda, ma certamente non noto ai più (perlomeno come personaggio).

Anche a Tale e Quale il concetto di vip viene spesso riscritto. Da settembre con Vladimir Luxuria e Antonella Elia ci saranno anche Mario Ermito, Roberta Bonanno e Antonio Mezzancella: tutto un grande 'ma chi'? In passato nel programma di Carlo Conti avevano trovato spazio anche personaggi fino ad allora tutt'altro che noti come Valeria Altobelli. Anche a L'Isola dei Famosi hanno trovato un accesso dei perfetti sconosciuti, o quasi. Paola Di Benedetto, l'ultimo caso eclatante: come se una puntata di Ciao Darwin con il ruolo di Madre Natura non parlante, valesse l'appellativo di vip. O come Desirèe Popper, che era stata "tentatrice" in una puntata del Grande Fratello 14 e poco più. Per non parlare dei modelli: sembra che basti aver fatto qualche shooting o un paio di sfilate per entrare in questa categoria. E dunque ecco gli ultimi assoldati: Andrea Marcaccini, Gracia De Torres, Brice Martinet e lo stesso Simone Susinna. Alzi la mano chi li conosceva prima della loro partecipazione al programma.

Pure al Grande Fratello Vip la categoria "modella" ha dato un'occasione a Carla Cruz (poi si era scoperto che era una "modella dei piedi", ma tan'è). Rimanendo in tema Big Brother: lo spagnolo Bosco Cobos diventa "vip" grazie ad alcune apparizioni negli spalti de L'Isola dei Famosi, mentre Aida Nizar viene considerata "nip" anche dopo innumerevoli reality in Spagna e alcune ospitate nei salotti di Barbara d'Urso. Anche chi lavora a Ballando con le stelle ha la passione per i quasi "ignoti": Giaro Giarratana, Xenya Tchoumitcheva, Cristina Ich, Akash Kumar, Luca Sguazzini sono solo gli ultimi su cui Milly Carlucci ha scommesso.

E poi ci sarebbe da aprire il capitolo "parenti (o figli) di": volti mai visti prima, ma che grazie al loro cognome famoso sono riusciti a ottenere un pass nel cast dell'ultimo reality di grido. È questo il caso di Andrea Zenga, prossimo concorrente di Temptation Island Vip (ma i suoi rapporti con il padre ex calciatore si sono rotti anni fa); ma anche di Ignazio Moser, Jeremias Rodriguez, Asia Nuccetelli, Marco Ferri, Mercedesz Henger e chi più ne ha ne metta. Per concludere ci sarebbero anche i "very internet person": quelli che grazie ai follower sui social (chissà quanto veri e quanto comprati) vengono convocati con grande entusiasmo. Come se il pubblico televisivo fosse uguale a quello social.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 125 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail