La nuova Rete 4, il promo (video)

La rete 'sorella' di Canale 5 e Italia 1 è pronta per il cambiamento. Lo spot promozionale in onda in questi giorni.

Mediaset continua il suo processo di cambio pelle. Dopo il restyling di Canale 5, avvenuto lo scorso 18 aprile 2018, anche il nuovo corso di Rete 4 sta per cominiciare. Tutto è (quasi) pronto, nell'attesa i telespettatori più affezionati alla rete diretta da Sebastiano Lombardi, avranno notato i tanti spot promozionali che anticipano i punti fondamentali delle novità che avverrà a settembre.

Qualcosa sta cambiando, Mediaset ce lo fa capire a modo suo con un promo in pieno stile biscione, che ultimamente ci ha abituato a mastodontici spottoni da grande rivoluzione. La voce fuori campo scandisce gli obiettivi della Rete 4 che sarà a partire dal 3 settembre: "Nuovi programmi, nuovi volti, nuovo taglio editoriale, nuova immagine".

Un curioso "atto di coraggio" accompagnato dalla presenza dei conduttori in arrivo: chi dalla Rai come Gerardo Greco (ex direttore del Giornale Radio Rai 1) e Roberto Giacobbo che già in passato ha frequentato gli ambienti Mediaset collaborando alla realizzazione de La macchina del tempo con Alessandro Cecchi Paone nella stagione 1999-2000.

Nel promo compaiono volti di personaggi già saldamente ancorati a Mediaset, ma con un cambio di casacca. Traslocano da Canale 5: Nicola Porro, Piero Chiambretti e Barbara Palombelli, una e trina con Forum, Lo sportello di Forum ed ora anche con il programma di approfondimento giornalistico Stasera Italia. Confermato Gianluigi Nuzzi alla guida di Quarto grado, diamante grezzo intoccabile del canale.

L'azienda ci crede e reputa il cambiamento come una sfida editoriale e imprenditoriale, il nuovo claim che fa capo alle novità ne è la dimostrazione: "Sempre più". La nuova Rete 4 vincerà la sua sfida?

  • shares
  • +1
  • Mail