Amazon Prime: i fratelli Russo, Nicole Kidman, Lena Waithe e Robbie Amell nel suo futuro

La presidente di Amazon Studios Jennifer Salke e la voglia di puntare sulla qualità. Le nuove serie tv annunciate da Amazon

Amazon Prime Video


Vogliamo raggiungere sempre più persone, ma non vogliamo compromettere la qualità. Ci sono poche cose realmente di valore.

Jennifer Salke

, presidente di Amazon Studios, si presenta all'incontro del Television Critics Associations con un carico di novità interessanti e di qualità da poter presentare alla platea, mostrandosi così orgogliosa di una piattaforma che considera "alternativa ad altre" perchè non punta sulla quantità (e il riferimento a Netflix non poteva essere più esplicito).

Con in arrivo le nuove stagioni di serie tv di successo come The Marvelous Mrs Maisel e The Man in the High Castle, nel futuro prossimo Homecoming con Julia Roberts e The Romanoffs del creatore di Mad Man, Salke e i suoi vice Albert Chang e Vernon Sanders possono a pieno titolo parlare di prodotti "rilevanti e che possano trainare le sottoscrizioni". Il loro obiettivo è pensare gli Amazon Studios come una casa dedicata al talento e tra Il Signore degli Anelli e gli altri progetti appena annunciati, di sicuro le novità non mancheranno.

Il trio ha poi confermato che realizzeranno sempre meno pilot, puntando sull'ordine diretto. Infatti tra le serie tv appena annunciate solo la comedy Upload deriva da un pilot, tra l'altro ordinato sotto la precedente gestione.

Amazon Prime Video novità

Serie Tv internazionale dei Fratelli Russo


Amazon Studios

ha ordinato una serie evento internazionale ai Fratelli Russo, i registi dei film Marvel Avengers: Infinity War o Captain America: Civil War. Al momento non ci sono dettagli sulla trama ma Amazon descrive il progetto come "un rivoluzionario franchise televisivo globale" in cui "i Russo avranno la libertà creativa di supervisionare un'idea ambiziosa che punta a ridefinire le modalità di racconto".

L'idea è quella di creare una sorta di serie tv "madre", globale, che faccia da base per lo sviluppo di diverse produzioni originali locali, in più lingue. Ciascuna serie locale sarà parte di un'esperienza globale e permetterà allo spettatore di entrare più in profondità in un mondo stratificato. I Russo, in un video rilanciato nel panel, hanno definito il progetto "un'importante avventura globale" specificando che sono già in cerca di talenti in tutto il mondo.


Upload comedy sci-fi di Greg Daniels con Robbie Amell


Amazon Studios

ha ordinato in 10 episodi Upload, commedia romantica satirica sci-fi creata da Greg Daniels con protagonisti Robbie Amell e Andy Allo. Per Daniels si tratta della prima serie ordinata dalla chiusura di Parks and Recreation e la prima scritta da solo dopo The Office entrambe di NBC. E chissà se la provenienza di Jennifer Salke da NBC non abbia favorito l'ordine dell'ultimo pilot rimasto dalla precedente gestione di Amazon.

Ambientata nel 2033, la comedy racconta di un mondo in cui poco prima di morire le persone possono essere caricate in uno scenario a propria scelta. Nora (Andy Allor) lavora nel servizio clienti in un lussuoso mondo alternativo. Quando Nathan (Robbie Amell), un affascinante ragazzo amante delle feste, rimane coinvolto in un incidente, la fidanzata lo carica proprio nel mondo in cui vive Nora.

Amazon ordina Them l'horror di Lena Waithe


Amazon ha ordinato due stagioni di Them una serie tv antologica horror prodotta da Lena Waithe e scritta da Little Marvin, prodotta da Sony. La prima stagione si intitola Them: Covenant, ambientata nel 1953, racconta la storia di Alfred e Lucky Emory che dal Nord Carolina si trasferiscono in un quartiere di soli bianchi a Los Angeles. Il quartiere preciso e apparentemente perfetto, diventerà lo scenario in cui si radunano forze del male sia reali che soprannaturali.

Lena Waithe ha descritto il progetto come provocatorio e terrificante e racconterà quanto possa essere terrificante "essere neri nel 1953. Ricorderà anche quanto nel 2018 sia ancora terrificante. Questa serie antologica approfondirà le divisioni culturali e le differenze tra noi e Loro in un modo mai visto prima".

The Expatriates prodotta da Nicole Kidman


nicole kidman

The Expatriates, basata sul romanzo di Janice Y.K. Lee sarà la prima produzione a nascere dall'accordo tra Amazon Studios e Blossom Films di Nicole Kidman. Adattato da Alice Bell, The Expatriates racconta la vita della comunità di espatriati che vivono a Hong Kong, Nicole Kidman potrebbe anche recitare nella serie tv.

Qui vive Margaret, architetta americana, che teme che qualcosa possa andare storto nel progetto di un grattacelo per Hong Kong, finchè non le capiterà un evento inaspettato. Mercy è una laureata Coreano-Americana dal passato complicato in cerca di una nuova vita che si ritroverà nel pieno di uno scandalo. Accanto a loro ci saranno altre donne di diversa provenienza, un'inglese, un'australiana, una cinesa che ama il lusso. Tutte le loro vite si intrecceranno tra alleanze, bugie, rivalità.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail