Game of Thrones 8, l'ultima stagione in onda "nella prima metà del 2019"

Il presidente della Hbo Casey Bloys ha annunciato che l'ultima stagione di Game of Thrones partirà nella prima metà del 2019, mentre ha smentito che il pilot dello spin-off sarà girato in autunno

game-of-thrones.jpg

Chi si aspettava qualche informazione in più sull'ultima stagione di Game of Thrones al panel del Television Critics Association press tour, sarà rimasto deluso. Il presidente della Hbo, Casey Bloys, non ha infatti rivelato nessun dettaglio sull'ottava stagione della serie tv, la cui settima stagione è andata in onda ormai un anno fa.

"Non dirò cosa bisogna aspettarsi dall'ultima stagione, se non che è grandiosa", ha commentato. Nessun dettaglio neanche sulla data di partenza della stagione, se non che sarà pronta "per la prima metà del 2019". L'ultima stagione sarà composta da sei episodi, ciascuno della durata maggiore rispetto alle puntate già andate in onda: saranno, secondo alcune indiscrezioni, della lunghezza di più di un'ora, fino a raggiungere quasi la lunghezza di un normale lungometraggio.

Bloys si è poi soffermato (ma anche qui è stato scarso di dettagli) sullo spin-off della serie, di cui la Hbo ha ordinato un episodio pilota. La serie, scritta da Jane Goldman e da George R.R. Martin, non ha ancora un cast né un regista, ma nelle scorse settimane era circolata voce che le riprese sarebbero iniziate a Belfast in ottobre.

Il presidente del network ha smentito questa notizia, ma ha anche detto che spera che la produzione possa partire l'anno prossimo. Il progetto è l'unico, per ora, ad aver ricevuto l'ordine di un pilot da parte della Hbo: ce ne sono altri quattro, alcuni dei quali sono stati accantonati, mentre altri sono ancora in fase di sviluppo. Il network non vuole correre e prendere decisioni affrettate, ma riuscire ad espandere l'universo della serie senza cadere in errori e perdere tutto il bacino di pubblico che Game of Thrones ha conquistato.

[Via DeadlineHollywood]

  • shares
  • +1
  • Mail