Matteo Salvini sulla Rai: La voglio più equilibrata, Incontrerò le persone

Le parole del vice Presidente del Consiglio sulla Rai che verrà

Nei prossimi giorni si procederanno alle nomine del Presidente (Giovanna Bianchi Clerici in prima fila, anche se ci sono titubanze in atto) e Amministratore Delegato (Fabrizio Salini in pole position), ma non solo, si discuterà di Rai anche per le direzioni di rete e di telegiornali. Stasera e nei prossimi giorni dal Governo dovrebbero arrivare indicazioni più precise, ma oggi, sul Corriere della Sera appare una intervista al Vice Presidente del Consiglio Matteo Salvini sull'argomento tv pubblica.

Le parole del Ministro dell'Interno appaiono piuttosto precise sul tema, quando gli viene chiesto della Rai rispetto al suo ruolo risponde:

«Nel mondo ideale deve fare un’informazione più equilibrata, non so se riusciremo, ma negli ultimi anni nei Tg ho visto delle cose che non mi sono piaciute. Per fortuna gli italiani sono più intelligenti di quanto si pensi e non si sono fatti influenzare più di tanto. Poi è opportuno valorizzare maggiormente centri di produzione e sedi regionali ».

Poi entrando più nello specifico sulle nomine Matteo Salvini dice:

«Ci sono alcuni curriculum, ma voglio incontrare le persone. Parleremo della governance con chi dovrà attuarla. Di sicuro conosco tantissime persone di spessore che sono state accantonate per motivi incredibili o per antipatie politiche».

Insomma appare chiaro che prima di ogni decisione Salvini voglia parlare direttamente con chi dovrà governare la Rai nei prossimi anni.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 125 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail