Ivan: lo Zar della pallavolo, il docu-film dedicato a Zaytsev, su Italia 1

Il docu-film andrà in onda mercoledì 18 luglio, alle ore 23:50.

ivan-zaytsev.jpg

Mercoledì 18 luglio 2018, a partire dalle ore 23:50, su Italia 1, andrà in onda un docu-film intitolato Ivan: lo Zar della pallavolo.

Il docu-film in questione è dedicato alla vita, alle esperienze e alle imprese sportive di colui che, al momento, è il pallavolista italiano più importante e rappresentativo: Ivan Zaytsev.

Ivan: lo Zar della pallavolo è un docu-film prodotto da Red Bull Media House, in collaborazione con la Stand By Me.

Il racconto della vita privata e sportiva del campione azzurro avrà un filo conduttore particolare ossia i tatuaggi del pallavolista. Ogni tatuaggio, infatti, rappresenterà un capitolo del docu-film che, a sua volta, sarà dedicato ad una storia o ad un momento speciale della sua vita che Ivan Zaytsev racconterà in prima persona.

Questa è la dichiarazione del pallavolista di origini russe contenuta nel comunicato ufficiale:

Tatuarsi è decorare ma anche dichiarare; è cultura, estetica, filosofia, narrazione e comunicazione. Immediata e profonda al tempo stesso.

La popolarità di Ivan Zaytsev si è estesa anche ai non appassionati di pallavolo, nel 2016, grazie ai giochi olimpici di Rio de Janeiro al termine dei quali la nazionale azzurra ha ottenuto la medaglia d'argento.

Durante quelle Olimpiadi, Ivan Zaytsev ha segnato il record del servizio più potente della storia dei giochi a cinque cerchi, una battuta che raggiunse i 127 km/h e che ha permesso al pallavolista azzurro di raggiungere Christian Savani e Gyorgy Grozer in questa speciale classifica.

La popolarità provocata da questo record e dalla precitata medaglia d'argento ha permesso, successivamente, a Zaytsev di cimentarsi anche come personaggio televisivo, prendendo parte alla prima edizione di Selfie - Le cose cambiano, il programma condotto da Simona Ventura e prodotto dalla Fascino di Maria De Filippi, nel ruolo di "mentore".

  • shares
  • +1
  • Mail