House of Cards, parla Robin Wright: "Non conoscevo Kevin Spacey fuori dal set, tutti sorpresi" (Video)

Robin Wiright parla dello scandalo che ha coinvolto Kevin Spacey e che ha costretto Netflix ad allontanarlo dalla produzione della sesta ed ultima stagione di House of Cards


Nel vortice di commenti, dichiarazioni e testimonianze che sono circolate nei mesi scorsi dopo lo scandalo che ha riguardato Kevin Spacey, accusato da più part di molestie sessuali, mancava la sua moglie televisiva, ovvero Robin Wright.

Solo ora, l'attrice che lo ha affiancato per cinque stagioni di House od Cards nei panni di Claire Underwood ha deciso di parlare, complice un'intervista nel programma Today di Savannah Guthrie. La Wright non aveva mai voluto parlare di quanto accaduto, da quando, ad ottobre, Spacey fu accusato da Anthony Rapp di molestie sessuali, quando all'epoca aveva 14 anni.

robin-wright.png

Le notizie che si sono susseguite nelle settimane successive, con altre persone che hanno sottolineato il comportamento, a quanto pare, non sempre corretto dell'attore, hanno spinto Netflix ha chiudere ogni tipo di collaborazione con lui, fermando la produzione della sesta ed ultima stagione della serie ed eliminando il suo personaggio, il Presidente degli Stati Uniti Frank Underwood.

"Eravamo tutti sorpresi, ovviamente, e rattristati", ha commentato la Wright, che ha anche rivelato di non aver mai pensato che Spacey potesse avere atteggiamenti simili, anche per il fatto che i due, fuori dal set, non si frequentavano:

"Eravamo colleghi. Ci conoscevamo dall'"azione" al "taglia". Non conoscevo l'uomo, ma solo l'incredibile artista che è".

L'attrice, che dopo quanto accaduto non ha più avuto occasione di parlare con Spacey, rivela di avere avuto una "rispettosa relazione professionale" con l'attore. "E' sempre stato grande con me. Non mi ha mai mancata di rispetto. Ma questa è la mia esperienza personale, ed è l'unica cosa su cui ho il diritto di parlare".

Netflix, come detto, ha preferito allontanare Spacey dal set. "Siamo grati di aver potuto chiudere la serie come era stato pianificato", ha commentato la Wright. "Lo shock è stato così intenso in tutta la Nazione, per numerose ragioni; ci sono state tante storie, sono state coinvolte tante persone. Credo che tutti abbiano pensato che sia stato giusto prendere le distanze".

La sesta stagione di House of Cards debutterà in autunno, e vedrà Claire Underwood prendere le redini della Casa Bianca al posto del marito, sulle cui sorti resta il mistero. Claire, intanto, ha già iniziato a fare pratica, come dimostra il teaser rilasciato da Netflix la settimana scorsa.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO