Homecoming, le prime immagini della serie tv con Julia Roberts di Amazon

Il creatore di Mr. Robot Sam Esmail ha diretto tutti e 10 gli episodi della prima stagione di Homecoming di Amazon

Una delle serie tv più attese dei prossimi mesi è sicuramente Homecoming, sia per la presenza di Julia Roberts, protagonista per la prima volta di una lunga serialità, che per la regia affidata a Sam Esmail di Mr. Robot. Proprio per questo Amazon Prime Video, che dovrebbe rilasciare la prima stagione in autunno, ha ordinato la serie tv senza passare per il pilot e direttamente in due stagioni.

Nella gallery in apertura possiamo vedere via Amazon e Entertainment Weekly, le prime immagini ufficiali di Homecoming e dei suoi protagonisti.

homecoming-1.jpg

Adattamento di un omonimo podcast Homecoming è una serie tv drama in 10 episodi da 30 minuti, un thriller psicologico ambientato nel mondo militare. Julia Roberts interpreta Heidi Bergman un'operatrice dei servizi sociali che lavora per l'Homecoming Transitional Support Center, un centro che aiuta i soldati a riadattarsi alla vita di tutti i giorni. Walter Cruz (Stephan James) è uno di questi soldati in cerca di un nuovo inizio. A supervisionare la struttura c'è Colin Belfast (Bobby Cannavale) un ambizioso dirigente le cui mosse sono guidate da motivazioni moralmente ambigue.

Quattro anni dopo Heidi ha iniziato una nuova vita, vive con la madre (Sissy Spacek) e lavora in una piccola cittadina come cameriera. Quando un funzionario del dipartimento della difesa (Shea Whigham) arriva per chiederle le ragioni per cui ha lasciato il programma e il suo precedente lavoro, Heidi inizia a realizzare che c'è un'altra verità oltre a quella che si è raccontata in questi anni.

Sam Esmail, il creatore di Mr. Robot, ha diretto tutti e dieci gli episodi di questa nuova serie tv Amazon, prodotta da Universal, destinata a catturare pubblico e critica. Esmail paragona Homecoming ai thriller del passato

Parlo dei thriller alla Hitchcock in cui l'attenzione si concentra sulle persone e non sugli effetti speciali. Storie che non puntano sullo spettacolo ma su persone imperfette che compiono azioni imperfette e finisco ad affrontare delle situazioni imprevedibili con continue sorprese ad ogni svolta. Così abbiamo immaginato questo show.

Il podcast di Homecoming è stato creato nel 2016 da Eli Horowtiz e Micah Bloomberg con le voci di Catherine Keener e Oscar Isaac, ottenendo da subito un grande successo. Sam Esmail ha deciso di mantenere il formato da 30 minuti per non dover espandere inutilmente ogni episodio con scene d'azione, il suo obiettivo era di rimanere il più possibile fedele alle sedute di terapia del podcast. Ovviamente ci saranno dei cambiamenti, nuovi personaggi e soprattutto un finale diverso rispetto al podcast.

Horowitz, che insieme a Bloomberg hanno lavorato all'adattamento del loro podcast, ha spiegato che anche chi conosce l'originale possa rimanere sorpreso non sapendo quanto sia rimasto e quanto sia stato cambiato.

  • shares
  • Mail