Balalaika, lascia il regista Fabio Calvi. Da TikiTaka arriva Paolo Riccadonna (Anteprima Blogo)

Sabato torna in onda Balalaika, ma al timone avrà un nuovo regista. Al posto di Fabio Calvi arriva Paolo Riccadonna da Tikitaka. Format rivisitato con più calcio e il "solido contributo della redazione sportiva"

balalaika-1-12.jpg

Cambi in corsa a Balalaika, a partire dal regista. Da sabato 30 giugno torna in onda il programma di Canale 5 successivo alle partite serali dei Campionati del Mondo, con un nuovo corso che si materializzerà fin dai "piani alti".

Abbandona infatti Fabio Calvi - che aveva seguito lo show dall'esordio - e passa la staffetta a Paolo Riccadonna, già in cabina di regia a TikiTaka Russia, il talk condotto da Pierluigi Pardo su Italia 1 che chiude i battenti con l’epilogo della fase a gironi.

La sostituzione è alla base di un profondo restyling che la trasmissione con Nicola Savino, Ilary Blasi e la Gialappa’s Band subirà soprattutto sul fronte dei contenuti. Il comunicato di Mediaset di una settimana fa aveva anticipato le intenzioni di metamorfosi. Poche parole che non avevano lasciato spazio ad interpretazioni, dato che si parlava di un “solido contributo della redazione di Mediaset, sempre in uno spirito di grande festa".

Il calcio sarà pertanto dominante, soprattutto all’inizio di puntata. Highlights, approfondimenti, interviste e moviole terranno banco nei primi blocchi. Quattro finora gli appuntamenti trasmessi dei dodici complessivi. Dopo il debutto al 10,4%, Balalaika ha ottenuto in serie uno share del 12,62, dell’11 e, per finire, del 15,4%. Un dato in crescita che il Biscione spera di conservare e migliorare in vista dell’avvio degli scontri ad eliminazione diretta.

  • shares
  • Mail