Rabona, Andrea Vianello torna in tv e racconta il calcio su Rai 3

Andrea Vianello torna davanti alle telecamere con un settimanale dedicato al calcio.

andrea-vianello.jpg

Non ha mai lasciato la tv, ma negli ultimi anni ha lavorato dietro le quinte: ora però è tempo di tornare davanti alle telecamere per Andrea Vianello, già direttore di Rai 3, oggi vicedirettore di Rai1 e a 'capo' dell'ultima stagione de La Vita in Diretta. Dopo aver lasciato la sua Agorà nelle mani di Gerardo Greco (e ora di Serena Bortone), Vianello torna in tv per un progetto inedito, Rabona - Il colpo a sorpresa, un settimanale in diretta tv, e in onda nella seconda serata del venerdì, tutto dedicato al calcio, inteso per lo più come 'magister vitae'.

Viene definito un "settimanale corsaro [...] che miscela le atmosfere dei programmi sportivi con quelle dei late night show anglosassoni" e prende il nome da un tipo di colpo particolare nel gergo calcistico, detto anche "incrociata", che richiede equilibrio e forza ed è piuttosto rara, vista la facilità d'errore.

Andrea Vianello, quindi, torna in tv con "un colpo a sorpresa" e da fuoriclasse che mira a raccontare il calcio attraverso le storie di  “uomini straordinari” che diventano metafore di vita attraverso il ricorso ai valori del sacrificio, le gerarchie, la solitudine, la fedeltà e il tradimento.

Dalla presentazione sembra richiamare le esperienze di Sfide, caposaldo della programmazione di Rai 3 per anni, e di Federico Buffa racconta. Una prima 'prova' Vianello l'ha fatta in radio, ospite di una puntata di Vita da strada per raccontare "I Fantasmi del goal", calciatori fortissimi ma misconosciuti, esempi di vita da portare alla ribalta e che potete ascoltare su RaiPlay Radio.

Mancano, però, le coordinate della messa in onda e della struttura del programma: per ora si sa che andrà nella seconda serata del venerdì, ma non da quando. Intanto il ritorno di Vianello sul piccolo schermo è già una notizia.

  • shares
  • Mail