Fabrizio Frizzi "amico di straordinaria accoglienza": il ricordo commosso di Flavio Insinna a Il Supplente

Flavio Insinna ricorda l'amico Fabrizio Frizzi durante la terza puntata de Il Supplente

06_27_2018_22_26_30.jpg

Flavio Insinna, stasera, è stato protagonista della terza ed ultima de Il Supplente. Ai ragazzi della 5 A all’Istituto di Istruzione Superiore “Leopoldo Pirelli” di Roma, il popolare conduttore ha cercato di trasmettere il valore dello spirito di squadra aprendo il proprio cuore e l'album dei ricordi più intimi.

Scorrono, infatti, le immagini della consegna del Premio Regia Televisiva per Affari tuoi per mano dell'amico Fabrizio Frizzi. Un riconoscimento diviso equamente con tutta la squadra che, per molti anni, ha tenuto compagnia agli italiani subito dopo il Tg1 della sera.

Gli allievi, immediatamente, hanno percepito la commozione dell'istrionico mattatore nel rivedere i momenti felici assieme a Frizzi, un collega a cui è sempre stato legato umanamente e professionalmente fino agli ultimi istanti di vita:

Insinna: "Ho voluto farvi vedere questo momento della mia vita per una sola ragione. C'è Fabrizio che ha vissuto per davvero lo spirito di squadra. Era molto accogliente. Vi spiego come è iniziata la nostra amicizia. Vinco per un telefilm, lui presentava quella serata. Salgo per ultimo, all'una di notte. Fabrizio è di una straordinaria accoglienza, pensavo che mi consegnasse frettolosamente il premio, ma, da subito, ha iniziato a scherzare con me, facendo di me la sua attrazione. La mattina dopo, mi chiamano per altri programmi. Da lì è cambiata la mia carriera"
  • shares
  • Mail