Raccomandati in Rai, Federica Sciarelli: "Non vengano da me..."

Federica Sciarelli commenta, en passant, i proclami del vice-premier Di Maio, che vorrebbe un 'repulisti' dei raccomandati dalla Rai, in primis.

federica-sciarelli-chi-lha-visto.png


"Visto che si parla di schedare i raccomandati in Rai, lo vogliamo ricordare che io ho vinto un concorso? Insomma, non vengano a cercare me".

Federica Sciarelli

, come sua abitudine, non le manda a dire e in un'intervista pubblicata oggi su Tv Sorrisi e Canzoni commenta l'intenzione del vice-premier Luigi Di Maio di 'debellare' i raccomandati nelle aziende di Stato, partendo dalla Rai. Per la giornalista, in forze al Tg3 dal 1987 sotto la guida del direttore Sandro Curzi e dal 2004 al timone di Chi l'ha visto?, la precisazione è stata anche l'occasione per ribadire l'importanza del lavoro di squadra nella realizzazione di un programma così complesso come quello che conduce da 14 anni e che si conferma un punto saldo del prime time del mercoledì di Rai 3. Talmente solido, da restare in palinsesto fino all'11 luglio con le puntata in diretta; nei due mercoledì successivi, invece, spazio a due speciali che coprono così la programmazione fino alla fine di luglio.

Per la Sciarelli, quindi, un po' di riposo prima di tornare in onda a settembre con la striscia quotidiana delle 11.30, alla cui conduzione si alterna la sua redazione, e con l'appuntamento di prima serata.

"Non sono una che non molla il video"

ribadisce a Sorrisi, cui confida anche il sogno di un programma con Franca Leosini, altra 'lady crime' di Rai 3. Intanto il Cavaliere della Repubblica Sciarelli non molla il colpo e pensa già alla prossima stagione.

  • shares
  • Mail