Paolo Bargiggia (Mediaset) contro Corrado Formigli: "Patetico"

"Vive protetto, in zone blindate, è anti-italiano". L'attacco social del giornalista sportivo di Mediaset al conduttore di Piazzapulita

paolo-bargiggia.jpg

"Facile attaccare Macron perché la sua arroganza è insopportabile e i respingimenti a Ventimiglia e Bardonecchia ignobili. Ma su una cosa ha ragione: non c’è oggi in Italia emergenza sbarchi. Lo dicono le cifre". Queste parole contenute in un tweet di Corrado Formigli hanno scatenato la reazione scomposta (anche) di Paolo Bargiggia. Lo storico giornalista sportivo di Mediaset, negli ultimi tempi spesso al centro di polemiche social, ha definito il collega "patetico":


In successivi tweet Bargiggia ha spiegato che Formigli sarebbe patetico "perché con le sue parole e i suoi programmi tv sostiene teorie mondialiste, antisovraniste e nefaste per il futuro della nazione e dei suoi figli". Quindi ha rincarato la dose includendolo tra quelli "che vivono protetti e in zone "blindate"" e che forniscono "spiegazioni da radical chic". Infine, ha aggiunto:




Meno male diranno quelli che finanziano la vostra attività e non vi fanno provare vergogna nell'essere antiitaliani per non perdere i vostri privilegi. Un giornalista vero sta sempre con il popolo che informa e non con le lobby mondialiste. Un giornalista vero. Appunto.

Il conduttore di Piazzapulita, programma che da anni su La7 dedica grande attenzione al tema dei migranti, non ha, per il momento, replicato, rispondendo invece ad altri utenti.

  • shares
  • Mail