ABC ordina The Conners, lo spinoff di Pappa e Ciccia senza la protagonista Roseanne Barr

Risolto il caso Roseanne, la rete della Disney ordina lo spinoff della serie tv senza nessun coinvolgimento della protagonista Roseanne Barr travolta dai suoi tweet razzisti

darlene.jpg

La telenovela Roseanne si è finalmente conclusa.

ABC ha ordinato ufficialmente The Conners (il titolo è ancora provvisorio) spinoff di Roseanne - Pappa e Ciccia che vedrà tornare tutti i protagonisti della serie tv originale tranne Roseanne Barr. La decisione è arrivata a meno di un mese della cancellazione della già ordinata seconda stagione revival di Roseanne, dopo il grande successo ottenuto dalla prima, la serie tv più vista nella fascia 18-49 anni la scorsa stagione, dopo un commento razzista su Twitter di Roseanne Barr protagonista e anima della serie.

The Conners ha ricevuto un ordine prudente di 10 episodi, rispetto ai 13 previsti per Roseanne, e prenderà proprio lo slot occupato dalla precedente serie tv sulla ABC, ovvero le 8 pm del martedì sera. Non c'è ancora una data ufficiale ma la serie tv dovrebbe debuttare insieme al resto del palinsesto ABC tra fine settembre e ottobre.

A parte Roseanne Barr che "non avrà alcun coinvolgimento finanziario o creativo con la serie" come ha voluto sottolineare la ABC, tornerà tutto il resto del cast e anche tutti i lavoratori e gli sceneggiatori che hanno lavorato alla precedente stagione. La decisione di realizzare lo spinoff salva così gli oltre 200 lavoratori coinvolti nella serie che si sarebbero trovati improvvisamente senza un impiego, come precisato da Roseanne Barr in un comunicato.

Sono davvero dispiaciuta per la situazione che ha portato al mio allontanamento da Roseanne. Ho accettato di firmare un accordo per permettere di salvare gli oltre 200 dipendenti tra cast e staff coinvolti, cui auguro tutto il meglio.

John Goodman

(Dan), Laurie Metcalf (Jackie), Sara Gilbert (Darlene), Lecy Goranson (Becky) e Michael Fishman (DJ) faranno parte del cast principale dello spinoff che potrebbe chiamarsi The Conners e sarà sempre una comedy multi-camera. Sembra che abbiano firmato un contratto da 300 mila dollari ad episodio sulla scia di quello già previsto per Roseanne. Anche lo staff e gli sceneggiatori manterranno invariati i loro contratti. Tom Werner e Sara Gilbert saranno ancora produttori con Bruce Helford showrunner, Dave Caplan, Bruce Rasmussen e Tony Hernandez come sceneggiatori. La serie sarà prodotta da Werner Entertainment e non più dalla Carsey-Werner.

Non è chiaro come il personaggio di Roseanne sarà allontanato dalla serie anche se la soluzione più probabile sembra essere una sua morte, velatamente anticipata anche dalla descrizione fornita dalla ABC sulla nuova serie in cui "i Conners dopo un evento improvviso si ritroveranno a dover affrontare le difficoltà della vita di tutti i giorni a Lanford in un modo mai visto prima". La famiglia dovrà fare i conti con l'essere genitori, con gli appuntamenti, con una gravidanza inaspettata, con le difficoltà finanziare, con l'essere anziani della classe medio bassa americana. Ma nonostante tutto, nonostante la ricerca dei coupon sconto, le cadute, le difficoltà grazie all'amore, alla simpatia e alla costanza la famiglia vince sempre.

La storia dei Conners dimostra come le famiglie riescano sempre a trovare un terreno comune nel dialogo, nelle risate, nell'amore. Lo spinoff proseguirà il racconto di tematiche contemporanee che sono importanti oggi come lo erano 30 anni fa.

Queste le parole della ABC che sono state accompagnate anche da un comunicato congiunto del cast principale:

Abbiamo avuto un forte appoggio dai nostri fan e è apparso chiaro che questi personaggi non hanno solo un posto speciale nel nostro cuore, ma nei cuori e nelle case del nostro pubblico. Siamo tutti tornat la scorsa stagione perchè volevamo raccontare storie legate alle difficoltà dei lavoratori di oggi. Siamo felici di poter continuare a farlo con lo stesso cast e lo stesso staff per raccontare ancora queste vicende attraverso l'amore e le risate.

Non resta che aspettare l'autunno per capire se i milioni di spettatori che hanno seguito il ritorno di Roseanne saranno disposti a vedere un Roseanne senza Roseanne. Quale sarà il reale affetto dei fan verso gli altri personaggi della serie tv?

  • shares
  • Mail