Propaganda Live, ultima puntata: Diego Bianchi dà appuntamento a settembre

La prima edizione del programma de La7 volge al termine. Diretta su TvBlog a partire dalle 21:10

propaganda-live-1-1-28.png

L'ultimo appuntamento con Propaganda Live su TvBlog

  • 21:22

    Si parte, l'ultimo appuntamento di Propaganda Live è iniziato con l'anteprima

  • 21:23

    Subito si parte con gli ospiti, tra cui Memo Remigi nella propaganda orchestra, Ottavia Piccolo, Paolo Celata, il fumettista Gian Alfonso Pacinotti (Gipi), Francesca Schianchi

  • 21:26

    In collegamento da Bassano del Grappa: Marco Damilano per lo spiegone, parte dal caso della settimana, la nave Acquarius, per poi guardare indietro e capire cosa è successo da quel famoso 4

  • 21:27

    Damilano: "E' stato un anno pieno di pizze, di secessioni, di curriculum, di voti dati e voti negati. Insomma è stato un anno di Propaganda"

  • 21:30

    L'ottica si sposta nel quadro generale politico: "Matteo renzi e la sinistra è come l'Italia, non c'è e non gioca"

  • 21:34

    Damilano si congeda con una frase ad effetto: "L'unica Propaganda che ci piace è questa in cui siamo": Ed in effetti non gli si può dare tanto il torto.

  • 21:37

    Il Ministro delle infrastrutture di Toninelli viene messo sotto torchio da Makkox che ha esaminato alcune sue dichiarazioni in un Concentration test per il pubblico in studio: "Mosteremo 3 frasi di Toninelli solo una di queste è vero"

  • 21:39

    Prima frase: "Riapriremo i porti solo se farà anche l'austria" La seconda: "Non è detto che il posto in cui debbano sbarcare sia un porto. Può essere la nave" Ed infine la terza: Non è detto che il luogo in cui giocano i giocatori della Roma debba essere per forza uno stadio"

  • 21:42

    La frase più votata è stata la seconda ed il pubblico ha avuto ragione, la notizia è stata ripresa dal sito de "La Repubblica"

  • 21:43

    La redazione di Propaganda riceve una lettera da un mittente molto particolare: il Presidente della Repubblica, Zoro: "Non l'ho ancora aperta, la aprirò solo in trasmissione"

  • 21:44

    Pubblicità e poi la lettera sarà svelata. L'hype generato è quasi pari alla lettera tra Gemma Galgani e Giorgio Manetti di due anni fa.

  • 21:47

    L'inizio ufficiale dell'ultima puntata è affidata ad un bellissima versione dell'inno di Mameli in assolo di chitarra Adriano Viterbini. La lettera del Presidente della Repubblica indirizzata alla redazione di Propaganda Live è da applausi: "Gentile Diego Bianchi, la ringrazio per la richiesta di intervista che, con una punta di rammarico, non mi è possibile fare. Apprezzo la trasmissone che con sguardo scanzonato ma mai banale, la complicata fase delle consultazioni per la formazione del Governo. Invio a lei e a tutti i suoi collaboratori, gli auguri di buon lavoro."

  • 22:02

    Makkox riassume con occhio satirico quanto è accaduto questa settimana, dallo scontro fra Macron e il Presidente del Consiglio Conte, all'ormai famoso #chiudiamoiporti di Matteo Salvini. Quattro risate sul modello di comunicazione dei politici di spicco, ce n'è anche per Giorgia Meloni

  • 22:07

    Su un ottimo assist (per rimanere in gergo calcistico, data la serata) di un video della Meloni in cui polemizza con Roberto Saviano. Toh! Entra proprio l'ospite di punta della serata

  • 22:37

    Lungo talk con Roberto Saviano che ha approfittato per fare un articolato monologo sulla situazione politica italiana, scagliandosi contro chi ha votato Matteo Salvini, passando naturalmente per la scottante situazione sulla nave Acquarius, per la quale la presidentessa di medici senza frontiere, aggiorna sulle condizioni che ci sono in questo momento sopra la nave.

  • 22:44

    Makkox continua la sua rassegna sulle notizie più fresche della settimana ma in tono ironico, compresa la notizia sulle indagini sullo stadio della Roma. Successivamente si gioca sul rapporto tra Saviano e i social

  • 22:48

    Saviano viene congedato e si va in pubblicità. Non si può negare, anche stavolta il giornalista scrittore, non è passato inosservato

  • 22:56

    Il programma riprende dal 'like' dell'account del quirinale al tweet di ringraziamento di Propaganda Live alla lettera di Mattarella. Ma ora ci si fa più seri, si torna sulla situazione della nave acquarius e dal documento video delle operazioni di salvataggio delle oltre 600 persone presenti nella nave.

  • 23:04

    E' un vero diario dell'Acquarius raccontato dal sempre fedele obiettivo della telecamera di Zoro.

  • 23:12

    Il lungo viaggio di Zoro nella nave Acquarius era partito nel Luglio 2017

  • 23:16

    Il colpo d'occhio sulle condizioni in cui i migranti dormono sulla neve è drammatico. Le immagini forti, a volte crude ma chiare.

  • 23:19

    Nel novembre 2017 viene intervistato Enrico Letta, ex presidente del consiglio e creatore di Mare Nostrum, ovvero l'operazione Mare nostrum che è stata una vasta missione di salvataggio in mare dei migranti che cercavano di attraversare il Canale di Sicilia dalle coste libiche al territorio italiano e maltese. Alla luce delle tragedie in mare afferma: "O si gestiscono queste situazioni insieme (riferito all'Europa), o non si va da nessuna parte"

  • 23:28

    Zoro incontra anche Alessandro di Battista, facente parte del Movimento 5 Stelle: "Non ce la dobbiamo prendere con chi sta peggio di noi, ma con chi gestisce la situazione"

  • 23:35

    Altra tappa del racconto dell'odissea che subiscono i migranti per raggiungere la frontiera: Bardonecchia per raggiungere la frontiera con la Francia.

  • 23:48

    Il lungo racconto della difficile situazione sui migranti e di tutto quello che ne è derivato sulla situazione dell'acquarius, volge al termine

  • 23:53

    Spazio ad un originale cortometraggio sulle righe di quanto affrontato fino ad ora.

  • 00:00

    Stiamo ancora nell'ambito dei porti (tra quelli che si vorrebbero chiudere e quelli che, temerari, rimangono aperti) e chi meglio di Mirko Matteucci (Missouri 4) riesce ad ironizzare in modo impeccabile sulla questione (dal porto di Ostia). Un po' di sano svago e sorrisi

  • 00:08

    Rientro in studio e momento musicale con Memo Remigi, presente nella Propaganda Orchestra, canta "La notte dell'addio", brano cantato da Iva Zanicchi nel 1966

  • 00:12

    Social Top Ten! Ciliegina sulla torta: Si parte dalla posizione numero 10, dedicata a Virginia Raggi che viene a sapere della proposta di dedicare una via a Giorgio Almirante durante "Porta a Porta" e ai commenti ironici che si sono scatenati

  • 00:16

    9° posizione: i Bus con i tornelli

  • 00:18

    8° posizione, Salvini su Twitter: "In questo momento sono alleato con 60 milioni di Italiani" ma non tutti sembrano unirsi alla stessa alleanza...

  • 00:21

    7° Posizione: La storica stretta di mano fra Trump e Kim Jong un, ma evviva internet, sempre e comunque.

  • 00:26

    Alla 5° posizione Il 'panico' da blackout su Netflix e in Rai. Il bello di Twitter

  • 00:28

    4° Posizione: i Mondiali di Calcio sono appena partiti, prendendo spunto dal gatto che prevede chi vincerà i campionati, con l'hashtag #propagandamundial, il popolo di twitter si è scatenato nelle più spettacolari ipotesi.

  • 00:33

    2° Posizione: Sempre a proposito di Mondiali, le più disparate curiosità, fra cui un orrendo tatuaggio che per quanto patriottico, sempre orrendo rimane.

  • 00:38

    1° Posizione: La medaglia d'oro, con una comprensibile autocelebrazione, va all'ultima puntata di Propaganda Live e ai commenti in presa diretta via twitter.

  • 00:41

    Pubblicità

  • 00:46

    L'ultimo blocco spetta di diritto ai saluti, d'uopo. Zoro è giunto ai saluti.

  • 00:49

    Zoro, ringrazia tutti: "Abbiamo cambiato studio, giorno, format, abbiamo cambiato rete ed è stato il cambiamento più evidente. Ringrazio La7 per averci accolto, è stato complicato ma entusiasmante, ringrazio la Fandango e chi ha fatto Propaganda Live. Nel cambiare tutto siamo cresciuti ma siamo rimasti noi stessi nel bene e nel male. Continueremo in questi mesi a girare e a raccontarvi il paese ma intanto ci vediamo a settembre!"

  • 00:52

    E così, finisce ufficialmente la stagione 2017/2018 di Propaganda Live!

Propaganda Live: ultima puntata in diretta dalle 21:10

Questa sera alle 21:10 andrà in onda la 36ma e ultima puntata della prima edizione di Propaganda Live, il primo programma di informazione e satira condotto da Diego "Zoro" Bianchi su La7, dopo la sua permanenza in Rai, dove sulla terza rete ha condotto Gazebo dal 2013 al 2017. A cura della squadra storica di Zoro che abbiamo già visto all'opera a Gazebo. Oltre a Zoro, quindi, ritroveremo anche Marco D'Ambrosio in arte Makkox, Marco Damilano e il direttore di La7, Andrea Salerno.

Propaganda Live | Ultima Puntata 15 giugno 2018 | Anticipazioni


Propaganda Live è il programma di Diego Bianchi, (in arte Zoro) su La7.

Tra i temi che verranno affrontati, il racconto della politica italiana e lo scontro diplomatico tra Italia, Francia e Spagna sul tema dell’accoglienza migranti, con il caso della nave Aquarius dirottata a Valencia dopo la chiusura dei porti italiani e il divieto di approdo di Malta.

Come nella prima puntata, anche in quest'ultima ultima puntata, sarà ospite lo scrittore Roberto Saviano. Tra gli ospiti musicali Memo Remigi, il chitarrista Adriano Viterbini ed il sassofonista Daniele Sepe. Come di consueto, spazio alla Social Top Ten e ai tutorial realizzati da Makkox.

Propaganda Live | Dove vederlo


La puntata di stasera di Propaganda Live andrà in onda su La7 a partire dalle ore 21:10.

Il programma sarà visibile in streaming anche sul sito ufficiale di La7.

Tutte le puntate saranno successivamente disponibili sempre sul sito ufficiale di La7.

Propaganda Live | Second Screen


Propaganda Live è presente sul web con una sezione a parte sul sito ufficiale diLa7.

Il programma condotto da Zoro ha anche una pagina ufficiale su Facebook.

Il profilo Twitter del programma è il seguente: @welikeduel. L'hashtag con il quale sarà possibile commentare la puntata di stasera, invece, è #propagandalive.

Per quanto riguarda il liveblogging, infine, l'appuntamento è a partire dalle ore 21:10 su TvBlog, magazine di Blogo.

  • shares
  • Mail