Riverdale, su La 5 il teen-drama fenomeno (grazie al mistery)

Su la 5 Riverdale, teen-drama tratto dai fumetti della Archie Comics che segue le indagini su un omicidio tramite gli occhi di un gruppo di adolescenti

L'estate di La 5 si tinge di giallo e di tanti, ma tanti, adolescenti: sarà Riverdale, la nuova serie tv di The Cw tratta dai fumetti di Archie Comics e co-prodotta da Greg Berlanti, a tenere compagnia al pubblico con la prima stagione, in onda da oggi, 13 giugno 2018, dalle 21:15.

L'operazione fatta da The Cw è di quelle più curiose della stagione scorsa: se i fumetti da cui sono tratti i personaggi della serie sono più vicini ad un mondo adolescenziale fatto di primi amori, lo show ha un tono più dark, vicino al giallo ed al mistery.

riverdale-serie-tv.jpgAmbientato nell'apparentemente tranquilla cittadina di Riverdale, la serie inizia infatti con un omicidio, quello di Jason Blossom (Trevor Stines), figlio di una delle più ricche e potenti famiglie della città. Archie Andrews (K.J. Apa) potrebbe avere qualche indizio su cosa gli sia successo, ma rivelarlo vorrebbe dire ammettere di avere una relazione con la propria insegnante di musica Geraldine Grundy (Sarah Habel).

Meglio, quindi, indagare per conto proprio, aiutato dalla migliore amica Betty Cooper (Lili Reinhart), che da sempre ha una cotta per lui. Archie, però, non la vede in quel modo, soprattutto da quando in città arriva Veronica Lodge (Camila Mendes), figlia di Hermione (Marisol Nichols), vecchia conoscenza del padre di Archie, Fred (Luke Perry, Beverly Hills 90210).

"Indagini" ostacolate dalla sorella gemella di Jason, Cheryl (Madelaine Petsch), maniaca del controllo e soprattutto decisa a mantenere la leadership all'interno del liceo e della comunità. Il tutto viene raccontato tramite la voce di Jughead Jones (Cole Sprouse), che nello scrivere il racconto di quanto sta accadendo nella sua città accompagna il pubblico dentro i misteri di Riverdale e dei suoi abitanti.

Se la base è quindi quella del teen-drama, Riverdale si fa spazio nel giallo e nel mistero come ormai capita a tutte le serie tv dedicate al pubblico di adolescenti. Un'età che viene raccontata con la metafora della risoluzione di misteri e lo svelamento di segreti che, inevitabilmente, porteranno i protagonisti a crescere.

Un azzardo che è molto piaciuto al pubblico americano ed italiano e che ha permesso a Riverdale di sperimentare ancora di più nella seconda stagione, sempre meno forzatamente romantica e sempre più pronta a gettare ombre nella comunità di protagonisti.

Riverdale, streaming


E' possibile vedere Riverdale in streaming sul sito ufficiale di Mediaset, e sull'app disponibile per smart tv, tablet e smartphone.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 240 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO