Shonda Rhimes ha scelto il primo progetto per Netflix (e torna a scrivere)

La storia vera di un'abile truffatrice amante del lusso e della vita di New York è il soggetto scelto da Shonda Rhimes per il suo primo progetto Netflix

shonda-rhimes.jpg

Shonda Rhimes ha scelto il progetto adatto a Netflix ed è pronta per mettersi al lavoro. A poco meno di un anno dal clamoroso annuncio dell'accordo tra la creatrice di Grey's Anatomy e Scandal con la piattaforma globale di streaming, arriva finalmente l'annuncio del primo progetto Netflix di Shondaland la casa di produzione di Shonda Rhimes.

La scelta è ricaduta su una nuova storia al femminile ispirata ad un fatto realmente accaduto. Netflix e Shondaland hanno infatti acquisito i diritti dell'articolo del New York Magazine di Jessica Pressler che racconta la storia di Anna Delvey dal titolo "How Anna Delvey Tricked New York's Party People".

In occasione del suo primo progetto Netflix, Shonda Rhimes tornerà a scrivere in prima persona la serie tv e sarà la prima creata direttamente da lei dai tempi di Scandal. Infatti le più recenti serie tv nate da Shondaland e attualmente su ABC come Le Regole del delitto perfetto (How to get away with murder), lo spinoff di Grey's Anatomy Station 19 e l'inedita in Italia For The People, non sono direttamente scritte da Shonda Rhimes che si limita ad essere produttrice.

Ma chi è Anna Delvey? La storia di questa donna, attualmente detenuta nella prigione di Rikers di New York, ha attirato l'attenzione di Hollywood grazie all'articolo del New York Magazine ma anche ad uno di Vanity Fair di Rachel DeLoache Williams. Delvey, il cui vero nome è Anna Sorokin, è una donna che ha vissuto una vita non sua, ha finto di essere un'ereditiera di origine tedesca, truffando istituti finanziari e diversi membri dell'alta società di New York per riuscire a mantenere il suo stile di vita.

Una donna complessa, un personaggio femminile forte, capace di ingannare, di mentire, di riuscire a vivere in un mondo che non le apparteneva. Una donna e un personaggio che sicuramente risalterà nelle mani di Shonda Rhimes.

La storia di Delvey ha fatto drizzare le orecchie attente degli operatori Hollywoodiani. Secondo quanto riporta Variety nelle ultime settimane diversi studi e produttori erano interessati alla storia e agli articoli che l'hanno raccontata. Sembra in particolare che Jennifer Lawrence e Margot Robbie sarebbero molto interessate al ruolo. Ma una persona che segue il tutto da vicino, ha raccontato al sito USA che Delvey sarebbe intervenuta in prima persona per scegliere chi potrà o meno interpretarla.

Dopo aver valutato diverse idee, Shonda Rhimes avrebbe quindi scelto il primo progetto che la vedrà debuttare su Netflix, all'interno di un accordo pluriennale molto ricco che secondo le indiscrezioni dovrebbe fruttarle più di 300 milioni di dollari. Al tempo stesso Rhimes resterà produttrice delle serie tv ABC e in particolare a Grey's Anatomy, l'unica serie tv creata da lei attualmente in circolazione. La serie che ha lanciato la sua carriera e le ha permesso di ottenere un accordo come questo con Netflix.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail