Cartabianca, rumori in studio e applausi che non partono. La Berlinguer striglia lo studio

A Cartabianca nuovo duello in studio tra Bianca Berlinguer e i suoi collaboratori. La conduttrice si arrabbia per il rumore durante l'intervista alla Zanicchi. Fuori onda di Mughini: "Alle 5 ho un appuntamento..."

cartabianca2.jpg

Ogni puntata serale di Cartabianca è ormai uno show nello show, dove ai temi di stretta attualità si aggiungono gli immancabili ‘duelli’ tra Bianca Berlinguer e gli assistenti di studio.

Una sorta di telenovela che necessita di continui aggiornamenti, con il rimbrotto che martedì è arrivato durante l’intervista ad Iva Zanicchi. La cantante, interpellata sul nuovo governo e sul suo rapporto con Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, ha sottolineato scherzosamente come fosse difficile interloquire a causa dei rumori di sottofondo.

C’è un rumore in studio senza precedenti” ha confermato la giornalista, venendo incontro all'ospite. “Stanno facendo una conversazione, non so su che cosa. Se magari potete evitare, si sente questo brusio di sottofondo”.

cartabianca.jpg

L’irritazione, palpabile, si è manifestata nuovamente quando la Zanicchi, a titoli di coda partiti, ha ‘chiamato’ un applauso per sé, a sostegno di una futura esperienza professionale. Un atteggiamento goliardico tipico dell’aquila di Ligonchio, che però è stato subito utilizzato dalla Berlinguer come pretesto per una ulteriore frecciata ai suoi collaboratori: “Per fortuna che lo chiama Iva, perché se aspettiamo...”.

Nel mezzo si erano registrati altri imprevisti, come il mancato ingresso degli sgabelli in plexiglass per Antonio Padellaro e Giampiero Mughini. E proprio quest’ultimo, ad un soffio dalla mezzanotte, si è reso protagonista di un curioso fuori onda a microfono aperto, prima dell’ultimo nero pubblicitario: “Io domani ho un appuntamento alle 5”.

  • shares
  • Mail