Harry e Meghan: i segreti del matrimonio li racconta National Geographic

La prospettiva di NatGeo è quella dei lavoratori che hanno reso possibile l'evento (anche tv) dell'anno.

Il matrimonio di Harry e Meghan non è solo gossip: a tre settimane dal Royal Wedding che ha tenuto incollate davanti alla tv oltre 8 milioni di persone solo in Italia e dopo giorni di commenti su abiti, acconciature, comportamenti di ex, parenti reali e amici hollywoodiani, Netional Geographic torna sul matrimonio del principe e dell'attrice per raccontarne il dietro le quinte.

La prospettiva, però, è quella dei lavoratori, ovvero delle centinaia di persone che hanno reso possibile l'evento, industriandosi dietro le quinte per far sì che tutto fosse perfetto e che tutto si svolgesse anche nel massimo riserbo per non rovinare la sorpresa agli sposi, al pubblico e per arginare la bramosia dei tabloid. Nasce così Harry e Meghan: I Segreti del Matrimonio, doc in onda questa sera, lunedì 4 giugno, alle 20.55 su National Geographic (Sky, 403). Un modo per raccontare al pubblico la grande macchina organizzativa che si cela dietro un (media) evento come un Royal Wedding, costruito intorno alle testimonianze di chi ha avuto un ruolo nella sua realizzazione.

A far da guida ci pensa Dominic Reid, maestro di cerimonie di casa Windsor - che per i servigi resi alla casa Reale ha ottenuto il titolo di OBE, Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico - che spiega tutti i preparativi delle nozze; tra le interviste spicca quella all'Arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, tra gli officianti della cerimonia religiosa che ha unito in matrimonio Harry Wales e Meghan Markle nella St. George Chapel del Castello di Windsor, e sono certo curiose le testimonianze di Simon-Brooks Ward e Colin Rayner che in sole 36 ore hanno preparato il parco del Castello di Windsor perché accogliesse gli oltre 2600 cittadini comuni invitati dagli sposi perché partecipassero alle nozze all'interno del Castello.

L'idea dev'essere un po' quella di mostrare il lavoro dei 'piani bassi', un po' come in Donwton Abbey, dando voce agli sforzi e all'impegno delle 'formiche operose' che lavorano nel 'sottoscala' perché l'evento dei Lord sia perfetto. Un backstage che racconta anche la monarchia inglese oggi, tra vecchie tradizioni e nuove figure professionali.

L'appuntamento per gli appassionati del genere è per le 20.55 sul canale 403 di Sky (che poi lo riproporrà alle 00.55 del 5 giugno, ma sarà on demand su SkyGo): perché i matrimoni reali non sono solo eventi glamour, ma delle vere e proprie 'manovre' economiche. In questo senso il titolo originale, Operation Royal Wedding, è più rappresentativo e significativo: il programma, di 45', è stato trasmesso in UK due giorni dopo le nozze, il 21 maggio, e arriva da noi a bocce ormai ferme. O quasi.  Ora si pensa già a un 'prossimo' royal baby.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail