Carlo Conti saluta l'Eredità ricordando Fabrizio Frizzi (video)

L'edizione 2017/18 termina con il ricordo per Fabrizio Frizzi: "Anno difficile, ho portato avanti il programma con una ferita nel cuore"

Si sono appena spente le luci sulla 16° edizione de L'eredità. Un'annata particolare a dir poco, sicuramente non come tutte le altre. Per un successo rimasto intatto, la cosiddetta 'nave' soprannominata da Carlo Conti, ha avuto una staffetta non programmata, ripartita a Settembre con un pilota, Fabrizio Frizzi, ma che a causa della sua improvvisa triste morte, è terminata con il ritorno di colui che prese le sue redini ufficialmente dal 2006 al 2013, appunto Conti.

Nel giorno dei saluti e ringraziamenti, ha dedicato un plauso ai telespettatori per l'affetto e per aver seguito il preserale di Rai1 in una stagione per nulla semplice. In chiusura, rivolge un doveroso omaggio all'amico per la pelle, Fabrizio Frizzi:

E' stato un anno difficile per tutti noi, ho queste chiavi sempre con me, le chiavi dello studio che ci siamo alternati io e questo grande amico per tutti noi. Sono tornato a L'eredità, e ho portato avanti nel modo migliore, di mestiere con una ferita nel cuore questo programma. Tornerà a settembre, ora vi salutiamo e vi diciamo 'Ci vediamo a settembre'"

E probabilmente con un nuovo pilota.

  • shares
  • Mail