Paolo Celata come Pif. A Maratona Mentana va in scena l'intervista interrotta (Video)

A Maratona Mentana Paolo Celata intervista il senatore dei Cinque Stelle Sergio Puglia, ma lo molla sul più bello per correre dalla portavoce della Lega Iva Garibaldi. Proprio come faceva Pif a Le Iene

mentana2.jpg

Quando la realtà supera la fantasia. A Maratona Mentana va in scena una riedizione degli storici scherzi che Pif realizzava per Le Iene una decina di anni fa. Si trattava di interviste a personaggi della politica, dello spettacolo e dello sport che venivano interrotte sul più bello perché nel frattempo si incrociavano vip ritenuti più importanti.

Le vittime rimanevano di sasso. Qualcuno stava al gioco, altri si arrabbiavano, soprattutto quando l’inviato si rifaceva sotto tentando di riprendere il discorso.

mentana.jpg

Stavolta però al posto di Pif c’era Paolo Celata e lunedì pomeriggio l’intervista al senatore Sergio Puglia tutto era tranne che una gag organizzata. All’esponente dei Cinque Stelle si stava chiedendo conto di Giuseppe Conte, il profilo che grillini e leghisti avrebbero individuato come presidente del Consiglio da proporre a Mattarella.

Ma mentre il parlamentare forniva la sua versione, lo sguardo di Celata era rivolto altrove. Per la precisione a Iva Garibaldi, portavoce della Lega che proprio in quel momento attraversava la strada.

pif.jpg

Il giornalista ha a quel punto sfilato il microfono dalla bocca di Puglia, scatenando in studio l'inconfondibile risata di Enrico Mentana (qui il video, dal minuto 131).

Qualche minuto dopo Celata si è comunque scusato con il senatore, percependo probabilmente l’irritazione generata nel malcapitato:

Siamo stati un po’ scortesi con Puglia, ma era importante anche sentire la voce della Lega”.

Puglia dal quale sarebbe volentieri tornato, ma il pentastellato aveva già fatto perdere le proprie tracce.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO