Upfront 2018/19 CBS trailer di Magnum P.I., Murphy Brown e God Friended Me

Tutti i trailer delle novità della prossima stagione televisiva CBS

magnum-p-i-1.jpg

CBS è la faccia della tradizione che si trasforma in conservazione. Costantemente ai primi posti delle serie tv più viste nel totale del pubblico, con una The Big Bang Theory addirittura in crescita e un NCIS stabile nel tempo, CBS non punta sull'innovazione ma sul mantenimento dei suoi assi portanti, cercando di rafforzare i punti deboli: ovvero il lunedì sera e il giovedì dopo le 9 pm, quindi finito lo spazio di Big Bang Theory e del suo spinoff.

Il lunedì punta forte sul ritorno di Magnum P.I. in versione terzo millennio e latina, cuore di una serata che sarà aperta da due nuove comedy "black" con protagonisti afro-americani: il lunedì CBS sarà così caratterizzato da sfumature diverse rispetto al "so white", così bianco (ovvero una programmazione con 40/50 enni maschi bianchi come protagonisti), ma nel solco della tradizione della rete. La serie tv sulla carta più innovativa è God Friended Me, ma il trailer smentisce subito l'idea iniziale.

CBS ha rilasciato soltanto i trailer delle sue novità in partenza in autunno, quindi non abbiamo le immagini della comedy Fam e dei drama The Red Line e The Code.

fbi-serie-tv.jpg

Le Nuove Serie Tv CBS - I Trailer


God Friended Me

Drama con inserti comedy, prodotto da Greg Berlanti, God Friended Me è il tentativo anche di CBS di avere il suo This is Us: un drama non troppo drammatico e carico di buoni sentimenti. God Friended Me ha due protagonisti interessanti come Brandon Micheal Hall (reduce dall'immeritato flop di The Mayor) e Joe Morton (il papà di Oliva Pope in Scandal) che interpretano una coppia padre-figlio, il primo pastore in una chiesa e il secondo ateo predicatore in un podcast. Improvvisamente Miles riceve l'amicizia su Facebook di Dio che lo guiderà nell'aiutare gli altri attraverso il social media. Il tono è a metà tra la lezione morale e le parabole del vangelo, con un menù di buoni sentimenti tra cui scegliere senza troppi sforzi. 

Magnum P.I.
Spiaggia, sole, bella vita, belle donne e qualche indagine sono gli ingredienti della nuova versione di Magnum P.I. che si inserisce nel solco dei più classici reboot CBS (da Hawaii Five-O a MacGyver), con un trailer tipico degli action diretti da Justin Lin: il protagonista che spiega la sua vita, un evento catastrofico che spinge all'azione, sparatorie e inseguimenti. Tutto già visto, ma gli amanti del genere ci andranno a nozze. Necessaria la scelta di trovare un protagonista senza baffi per evitare l'effetto caricatura, così come quella di inserire una figura femminile bella ma parte attiva dell'azione, le belle statuine anni '80 sono fuori tempo. 

FBI
Dick Wolf esce dal suo spazio sicuro della NBC (ma Universal resta tra i produttori) con un progetto ordinato a serie tv prima di questa pilot season, interamente dedicato al mondo dell'FBI e della sua divisione di New York che ogni settimana avranno a che fare con casi importanti. E basta vedere il trailer per farsi un'idea. CBS punta molto sulla serie tv al punto di affidarle lo slot migliore di tutto il suo palinsesto, quello spazio dopo NCIS che come minimo lascia 10/12 milioni di spettatori a chi lo segue. Un successo già scritto. 

The Neighborhood
La sostituzione in corsa del protagonista con l'arrivo di un pezzo da novanta come Max Greenfield, rende non giudicabile questo primo trialer. Lo stile della comedy è abbastanza evidente, in ogni caso. The Neighborhood si poggerà sul confronto/scontro tra una famiglia bianca e una nera, guidata da Cedric the Entertainer. Tra giochi di parole, doppi sensi, tentativi di restare sempre politicamente corretti, proveremo a scoprire come una famiglia bianca sarà accolta in un quartiere afro-americano. 

Happy Together
Titolo anonimo, Happy Together, per una comedy anonima che punta interamente sul suo protagonista Damon Wayans Jr., uno degli attori più richiesti di questa ultima pilot season, finito alla CBS grazie ad un accordo globale e remunerativo che prevede anche lo sviluppo di nuovi progetti. Happy Together racconta di una coppia che vive serenamente la sua vita tranquilla, tra maratone di serie tv e divano. L'arrivo di una pop star che cercherà rifugio ai paparazzi nella loro normalità, porterà scompiglio tra feste e sbronze da smaltire a trent'anni. Difficile comprendere come questa formula possa trovare una sua stabilità nel corso di 22 episodi o anche oltre, senza diventare ripetitiva. 

Murphy Brown
La voglia di revival comici contagia anche CBS dopo Will & Grace di NBC e Roseanne di ABC. Ecco così arrivare Murphy Brown che riporta in onda la giornalista televisiva che dovrà imparare a fare i conti con un'epoca completamente diversa tra fake news, Trump e social media.  

  • shares
  • +1
  • Mail